Spargi l'amore
Vincenzo De Lucia Fidanzata
Vincenzo De Lucia Fidanzata

Vincenzo De Lucia Fidanzata – Il politico italiano Vincenzo De Luca, nato a Ruvo del Monte l’8 maggio 1949, è presidente della Regione Campania dal 18 giugno 2015.Divenne segretario provinciale a Salerno dopo aver aderito giovanissimo al PCI. Prima di esordire nel 1990 come segretario provinciale, è stato vicesindaco di Salerno e consigliere nella giunta di Vincenzo Giordano dopo l’adesione al Pds.

Nel 1993 De Luca cercò la rielezione a sindaco dopo aver condotto l’amministrazione comunale alla vittoria nelle elezioni seguite alle dimissioni del precedente sindaco. Rimase in carica per altri cinque anni dopo essere stato rieletto nel 1997. Nonostante fosse stato sconfitto da Stefano Caldoro nella candidatura alla presidenza della Regione Campania nel 2010, venne rieletto sindaco nel 2006. Fu riconfermato sindaco nel 2011, e rimase in carica per cinque anni fino alle dimissioni nel 2015.

I successivi 17 anni di esperienza nell’amministrazione comunale gli hanno permesso di diventare uno dei sindaci più longevi d’Italia. È stato deputato nella XIV e XV legislatura attraverso la sua adesione ai DS e poi al PD. Era responsabile dei trasporti e delle infrastrutture mentre prestava servizio come viceministro sotto l’amministrazione Letta. A causa delle sue dichiarazioni controverse, molti considerano De Luca un politico populista. Il suo stile di leadership e il suo modo di parlare potenti e diretti gli sono valsi i titoli di “Lo Sceriffo” e “Don Vicenzo.

Informazioni di base

Si trasferì con la famiglia a Salerno quando era ancora ragazzino da Ruvo del Monte nel potentino. Dopo essersi diplomato al liceo classico “Torquato Tasso”, ha frequentato l’Università degli Studi di Salerno per studiare filosofia e storia, dove ha svolto ricerche e pubblicato una tesi su Antonio Gramsci. E’ entrato nel servizio militare nel 1972 dopo aver terminato l’addestramento da radiotelegrafista presso il CAR di San Giorgio a Cremano. Fu assegnato quell’anno al 2° Battaglione del 78° Reggimento Fanteria “Lupi di Toscana” a Pistoia. Al ritorno dal servizio militare, iniziò l’insegnamento di filosofia e storia agli studenti delle scuole superiori di Salerno e dintorni.

La mia vita

La sociologa Rosa Zampetti è stata sua moglie dal 1979 al 2008.Maria Maddalena Cantisani, architetto, ha iniziato a frequentarsi nel 2008. Piero e Roberto sono venuti al mondo nel 1983, mentre Alfredo è venuto al mondo nel 1980. Dal 2018 il sindaco è deputato del Pd. Dal 2013 al 2019 è stato deputato al parlamento nazionale del Partito Democratico.

Da agosto 2017 a marzo 2019 è stato membro della segreteria regionale del CDS. Ha esperienza come avvocato e rappresentante presso la Corte di Giustizia dell’Unione Europea ed è laureato in Giurisprudenza presso l’Università Federico II. È stato caposezione della Federazione provinciale salernitana del Partito Democratico dal 2014 al 2017. A Salerno conseguì la laurea in economia e commercio.È stato consigliere tecnico economico gratuito di Giuseppe Canfora dal 2015 al 2016. Inoltre, ha ricoperto l’incarico di assessore al Bilancio e sviluppo del Comune di Salerno da giugno 2016 a febbraio 2018. secondo,

Stato iniziale

Divenne politicamente attivo in giovane età dopo aver aderito al Partito Comunista Italiano. La sua attenzione si spostò sui problemi del settore agricolo poco dopo aver aderito all’Alleanza dei Contadini, un gruppo sindacale fondato da Emilio Sereni e Ruggero Grieco. Nel 1975 assunse la carica di segretario provinciale del PCI, incarico che aveva precedentemente ricoperto come dirigente provinciale.

Successivamente è stato presidente della federazione per dieci anni prima di assumere l’attuale incarico di segretario provinciale del Partito Democratico della Sinistra.I suoi meno intimi compagni di partito lo chiamavano “Pol Pot” per la sua personalità esplosiva, e veniva sarcasticamente chiamato “il professore” per tutto il tempo che trascorreva a scuola e sul lavoro.

Almeno una corsa a sindaco

La sua permanenza a Salerno iniziò nel 1990 quando venne eletto in giunta. In precedenza è stato vicesindaco e assessore ai lavori pubblici. In seguito alle dimissioni dell’allora titolare Vincenzo Giordano nella primavera del 1993, fu nominato sindaco provvisorio. Quest’ultima è stata davvero presa in considerazione durante l’inchiesta Tangentopoli; tuttavia, alla fine è stato scagionato.Dopo un mese la maggioranza dei membri del consiglio comunale si dimette e il consiglio viene sciolto.

Nelle successive elezioni comunali del 5 dicembre De Luca, che per Salerno era in testa alla lista dei Progressisti, fu eletto sindaco per acclamazione nel ballottaggio contro Giuseppe Acocella.Migliorare la gestione della città e rivitalizzare le aree urbane sono responsabilità primarie del consiglio come parte del suo mandato originario. Con il 71,3% dei voti è stato rieletto sindaco al primo turno il 16 novembre 1997.

L’esperienza in parlamento e la carica di sindaco recentemente nominata

Non può candidarsi per un terzo mandato poiché si dimette prima del tLa scadenza per candidarsi al Parlamento. Nel collegio uninominale 14 il 13 maggio 2001 ottenne il 55,45% dei voti, diventando così il candidato dell’Ulivo più vincente fino ad allora nel Mezzogiorno. Dopo l’inserimento di De Luca nell’elenco degli indagati, nel dicembre 2005, le indagini sul “progetto Seapark” si sono chiuse.

Vincenzo De Lucia Fidanzata

Il sostituto procuratore capo aveva tre richieste di custodia cautelare, tutte respinte dal gip. In , a Nella proposta di annullamento delle intercettazioni telefoniche, la Commissione per le deleghe a procedere della Camera dei Deputati ha espresso preoccupazione per il fatto che esse fossero “totalmente prive di valore probatorio” e “totalmente irrilevanti” se utilizzate contro De Luca.

La La Le indagini si sono formalmente concluse nell’ottobre del 2007. Nonostante i dinieghi di De Luca e degli altri imputati, tra maggio e giugno 2012 sono stati proclamati i termini di prescrizione di alcune delle accuse contestate, a seguito del processo del 2009 contro i tredici imputati. In occasione delle elezioni politiche del 2006, svoltesi il 9 e 10 aprile, il suo mandato alla Camera dei Deputati è stato prorogato.

L’11 e 12 giugno si è svolto il ballottaggio per il sindaco di Salerno, che è stato rieletto con il 56,9% dei voti. Si è candidato a queste elezioni comunali per la lista di centrosinistra “Progressisti per Salerno”, che aveva l’appoggio della lista civica “Salerno per i giovani”. Ha dovuto affrontare l’opposizione dell’eurodeputato Alfonso Andria, sostenuto dalla Margherita, di altri gruppi di sinistra e di una minoranza all’interno dei Democratici di sinistra che si è opposta alla rielezione di De Luca.

Antonio Bassolino è a capo dell’amministrazione regionale della Campania, e De Luca è apertamente in conflitto con lui.Sia il tabloid L’Espresso che il gruppo L’Ulivo affermano che Vincenzo De Luca si è classificato al nono posto per assenze totali dalla Camera nel 2006 . Tra i primi progetti di legge firmati mentre era in carica ce n’era uno per rendere facoltativi i distretti, un altro per modificare la legge penale in materia di insulti ai pubblici ufficiali e un terzo per affrontare le società di trasformazione urbana.

Dal 6 giugno 2006 al 28 aprile 2008 ha prestato servizio nella XIII Commissione Agricoltura. Oltre a trovarsi in una posizione che contraddice giuridicamente il suo ruolo di sindaco di una città con più di 15.000 residenti, non era anche idoneo a concorrere elezioni comunali dell’aprile 2008.Secondo un sondaggio sulla governance del Sole 24 Ore pubblicato il 13 novembre 2006, il consenso del sindaco della capitale è aumentato di 9 punti percentuali dal giorno delle elezioni.

In termini di consensi è al quarto posto, dietro solo a Lecce, Torino e Roma. Il 1 dicembre 2006 è stato selezionato commissario delegato per l’intervento di emergenza per l’alluvione avvenuta nel comune di Salerno il 21 e 22 ottobre 2006. Il 7 gennaio 2008 ha ottenuto il 75% dei voti, che è stato circa 18 punti in più rispetto al totale del giorno delle elezioni, secondo lo stesso sondaggio, consolidando la sua posizione di sindaco con il maggior sostegno da parte degli elettori.

Notoriamente disse: “a Salerno anche le pietre votano per me” nel prevedere i risultati delle elezioni. Il 16 gennaio 2008 è stato nominato commissario delegato per l’impianto di trattamento finale dei rifiuti della città di Salerno dal Primo Ministro Romano Prodi . Al Polo Nautico di Salerno il 14 luglio 2009 un manipolo di manifestanti intonò slogan anti-De Luca e minacciò di aggredire fisicamente alcuni delegati che rappresentavano i Giovani Democratici.

Per selezionare un segretario regionale, i delegati si erano riuniti quel giorno. Nonostante sia stato interrogato sui fatti il giorno dopo, De Luca ha scelto di non rispondere, dichiarando di non esserne a conoscenza. Il 16 giugno 2011, quattordici persone sono state processate per quell’incidente. Tra loro c’erano anche esponenti della sezione Salerno Pulita del Comune di Salerno, nonché della locale squadra di calcio e della tifoseria Salernitana.

Si è classificato quinto nel sondaggio sulla governance del gennaio 2010 per l’approvazione, dopo i sindaci di Verona, Torino, Crotone e Reggio Calabria, che erano primi a pari merito. Il 30 gennaio i segretari regionali del PD, dei Verdi e dell’Api hanno annunciato l’intenzione di nominare De Luca alla carica di presidente regionale del centrosinistra in vista delle elezioni regionali campane del marzo 2010.La sera prima di candidarsi, De Luca ha tenuto un discorso in cui ha sostanzialmente promesso di anteporre la società civile ai partiti politici:Non sarò un uomo da festa; Sono un uomo delle istituzioni e del progetto riabilitativo.

Vincenzo De Lucia Fidanzata
Vincenzo De Lucia Fidanzata

By Saba

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Rilevato blocco pubblicità!!!

Abbiamo rilevato che stai utilizzando estensioni per bloccare gli annunci. Sostienici disabilitando il blocco degli annunci.

error: Il contenuto è protetto !!