Spargi l'amore
Umberto Tozzi Altezza
Umberto Tozzi Altezza

Umberto Tozzi Altezza – Umberto Tozzi è un cantautore e chitarrista italiano nato il 4 marzo 1952 a Torino.Con oltre 80 milioni di dischi venduti in tutto il mondo, Tozzi è uno degli interpreti italiani di maggior successo di tutti i tempi. Ha scritto il singolo più venduto “Gloria” di Laura Branigan, che lo ha anche interpretato, e ha raggiunto la vetta delle classifiche di vendita degli album nel Regno Unito e negli Stati Uniti .

L’ufficiale di polizia di Vico del Gargano Nicola Tozzi e sua moglie Immacolata, casalinga di Montesarchio , si trasferirono a Torino, Italia da Rodi Garganico quello stesso anno. Negli anni ’60 anche suo fratello Franco faceva musica come cantante. All’età di 13 o 14 anni inizia a prendere lezioni di chitarra presso l’oratorio di Gesù Adolescente nel quartiere di via Fréjus/Corso Peschiera a Torino, tra Borgo San Paolo e il quartiere Cenisia. La sua prima “vera” esperienza musicale la ebbe però solo l’anno successivo, nel 1967, quando entrò a far parte come chitarrista della band del fratello maggiore Franco.

Debutti

Nel 1970 inizia la sua carriera musicale eseguendo la prima strofa di “Qui” con il gruppo rock tutto maschile di Torino Off Sound. Il giovane Adriano Pappalardo e una dozzina di altri musicisti formavano un ensemble peculiare, e lui e suo fratello Franco erano frequentatori abituali dei club e degli studi di registrazione di Torino e Milano, dove incontrarono un’ampia varietà di musicisti e cantanti come Patrick Samson, Eugenio Finardi e Enzo Jannacci.

Incontro d’amore, un 45 giri pubblicato dall’etichetta discografica Numero Uno di Lucio Battisti nel 1973, mette in mostra il suo lavoro con la chitarra elettrica; il lato B contiene Go man, una canzone scritta dalla cantautrice americana Marva Jan Marrow. Membro de La Strana Società dal 1975 , conosce nel 1974 Valerio Liboni .

Nello stesso anno compone insieme a Damiano Dattoli Un corpo e un’anima, interpretato da Wess e Dori Ghezzi e vincitore di Canzonissima. Ha formato la band Data con Dattoli e Massimo Luca, che ha poi pubblicato il ricercatissimo album Strada bianca sulla leggendaria etichetta italiana Numero Uno.

Contemporaneamente registra con Euro Cristiani alla batteria l’album Numero Uno e lavora come turnista per la stessa compagnia. La discografia di Oscar Prudente per l’etichetta comprende gli album Un essere umano e Ricchezza infinita. Collaborò inoltre con Ivano Fossati come arrangiatore per l’album Good-Bye Indiana e scrisse la musica per un pezzo meno noto intitolato Io ti grazie per Mia Martini su testi di Maurizio Piccoli nel 1975.

Successo precoce e notevole

Dopo il primo incontro nel 1975, il paroliere, musicista e produttore Giancarlo Bigazzi e io ci siamo trovati bene e abbiamo collaborato bene per i successivi quattro decenni. Nello stesso anno viene inclusa come corista nell’album di Mia Martini, “Al Mondo”, composto da Dattoli e Luigi Albertelli. Il 1976 vide la sua prima uscita come artista solista, Donna Amante Mia; canta il brano nella finale di Discoverde a Montecatini il 27 maggio e si classifica secondo, guadagnandosi un posto al Festivalbar di quell’anno.

Tozzi compose originariamente Io caminer per Fausto Leali pochi mesi prima che Mina pubblicasse Singulare nello stesso anno, ma Mina ripropose il brano nel proprio album. Molti artisti hanno registrato le proprie versioni di Mi manca, tra cui Camaleonti, Riccardo Fogli e Marcella Bella. Gigliola Cinquetti, nel frattempo, ha registrato la sua versione di “Tu sei di me”.

Un altro 45 giri tratto da questo disco è “Donna lover mia/Ripensando alla freccia del sud”. L’album vendette solo 6.000 copie quell’anno e il suo singolo principale raggiunse il numero ventisei della Billboard Hot 100 a metà novembre. Ti amo, pubblicato da Tozzi nel 1977, fu il suo singolo di successo, vendendo 1.147.000 di copie in Francia e 8.000.000 di copie nel mondo .

Vendite di successo in tutto il mondo furono ottenute nel 1977 con l’album nell’aria…ti amo, che conteneva la hit “Ti amo” e la malinconica “Forgetget. Molte persone nel mondo della musica consideravano transitoria la fama di Tozzi. Nel 1978, invece, il cantautore torinese pubblica Tu, titolo del suo terzo album in studio.

Insieme alla traccia che dà il titolo all’album, anche “Perdendo Anna” e “Zingaro” furono grandi venditori su 45 giri. Un’altra delle sue famose canzoni, Gloria, fu pubblicata nel 1979 e divenne subito un successo in tutta Europa. Ci furono un totale di 29 milioni di copie vendute tra il 1979 e il 1984. Circa un mese dopo l’album con lo stesso nome, fu pubblicata una versione singola di Gloria con Something Someone e Alleluia If.

Questo CD è stato arrangiato da Greg Mathieson. Canzoni come Ti amo, Tu e Gloria diventeranno sicuramente dei successi internazionali. La versione inglese di Gloria del 1983 di Laura Branigan, la seconda delle due canzoni italiane di cui farà una cover, è in cima alle classifiche dei singoli statunitensi.

https://youtu.be/g87rI6xoYsM
Umberto Tozzi Altezza

La versione francese di Ti amo di Dalida era un grande hin Francia, e la versione tedesca della canzone di Howard Carpendale uscì anni dopo. Nell’estate del 1979, il suo batterista Euro Cristiani registrò una canzone intitolata L’amore è quando non c’è più. Dopo questo periodo di fortuna, decise di fare di Roma la sua dimora permanente. Nel 1979 sposò la bella Serafina Scial del Friuli e nel 1983 la coppia diede alla luce il figlio Nicola Armando. Si sciolsero ufficialmente nel 1984.

Gli anni 80: un decennio di successi senza precedenti

Stella stai, la canzone estiva di successo di Tozzi, fu ristampata come parte dell’album Tozzi della band insieme a un altro singolo di discreto successo, Dimmi di no, segnando l’inizio degli anni ’80. Di conseguenza, intrapresero un lungo tour e il CD live risultante, In concerto, conteneva versioni riorchestrate delle canzoni.Le atmosfere tardo-romantiche della sperimentazione furono catturate nell’album Notte rosa del 1981.

I brani Roma Nord e Per Angela” non sono stati inclusi nel singolo omonimo, ma sono presenti in questo album. Anche Eva, pubblicata l’anno successivo al suo predecessore, conteneva arrangiamenti innovativi, ma fu accolta con elogi poco brillanti nonostante la sua ampia distribuzione. L’album è introdotto dai singoli “Eva” e “Mama”, entrambi interpretati da Laura Branigan. Nel 1983, con l’uscita del singolo estivo di successo Nell’aria c’è, deviò dal suo tipico ciclo annuale di pubblicazione di album estivi .

Nel 1984 Tozzi pubblicò un album intitolato Hurrah, ma fu un fallimento commerciale. Nel CD è presente anche l’arrangiamento di Tozzi del grande successo dell’anno precedente, Nell’aria c’è. Oltre a “Three Excellent Reasons”, “Attimi” e “Non ho che te” ci sono altre due canzoni. Nel 1989 fu resa disponibile una versione su compact disc dell’album, intitolata Nell’aria c’è.

Nuove canzoni come “Aria di lei” e “Come un carillon” furono registrate appositamente per questo CD, e “Attimi” fu ribattezzato “E Invece sono attimi.Scomparve dalla scena pubblica per almeno dieci anni, almeno dal 1986 in poi, dopo il piccolo successo di quell’anno e la rottura con Serafina Scial, madre di suo figlio Nicola Armando.

Non tornò sotto i riflettori per quasi due anni, finché non scrisse insieme a Bigazzi e Raf la canzone vincitrice Si può fornire di più per il Festival di Sanremo del 1987, dove si esibì anche con Gianni Morandi ed Enrico Ruggeri. Ciò ha aiutato Tozzi a tornare in vetta alle classifiche radiofoniche e di vendita nazionali e a conquistare i suoi ex fan. Mogol ha fondato la Nazionale Italiana Cantanti, una squadra di calcio di beneficenza, circa sei anni prima dell’uscita di Minutes of an Eternity, in cui appare questa canzone.

Si può fornire di più, raggiungendo le 250.000 copie in tutta Europa e Giappone in un periodo in cui i singoli di Sanremo vendevano regolarmente tra le 10.000 e le 15.000 copie, costringendo l’etichetta di allora, CGD, a passare dai licenziamenti ai doppi turni per stare al passo con la domanda.

Nello stesso anno debuttano Tozzi e Raf e la loro canzone Gente di mare finisce al terzo posto all’Eurofestival. Nel 1987 Tozzi e Raf lavorano insieme per pubblicare l’album Invisibile. Ilprocesso del lunedì di Aldo Biscardi utilizza la canzone “Io no” come sigla di chiusura; i temi dell’album variano dall’amore della coppia a questioni sociali come la dipendenza dalla droga.

Dall’album sono stati pubblicati anche numerosi singoli, tra cui i successi “Se non had te” e “Immenmente”, entrambi pubblicati su vinile 45 giri. Royal Albert Hall, registrato il 21 febbraio 1988 nell’omonima sede londinese, esce nel 1988 con Marco Masini come coproduttore e rimane per diversi mesi in cima alle classifiche degli album.

In questo periodo si lega molto a Monica Michielotto, la sua nuova fidanzata e madre di suo figlio Gianluca, che ama come se fosse suo. Monica Michielotto ha ricevuto la sua seconda figlia, Natasha, nel 1989. Il loro matrimonio ha avuto luogo nel 1995. L’anno 1991 ha segnato il trasferimento definitivo di Tozzi a Monaco.

Al Festival di Sanremo dell’anno successivo canta la title track dell’album, Gli altri sia noi. Tozzi avrebbe voluto suonare la canzone “Un adagio for dire ti addio”, ma non gli è stato chiesto. Tuttavia, la decisione di Giancarlo Bigazzi ha consentito di utilizzare la melodia del brano in Why lo fai, interpretato da Marco Masini nello stesso Festival.

Umberto Tozzi Altezza
Umberto Tozzi Altezza

By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Rilevato blocco pubblicità!!!

Abbiamo rilevato che stai utilizzando estensioni per bloccare gli annunci. Sostienici disabilitando il blocco degli annunci.

error: Il contenuto è protetto !!