Spargi l'amore
Susanna Turco Genitori
Susanna Turco Genitori

Susanna Turco Genitori – I politici contrari alle unioni civili soffrono, quelli contrari all’adozione dei figliastri sfogliano le riviste, il fronte teocon attacca l’esibizione di Elton John a Sanremo perché teme che lo spettacolo finisca con “una pubblicità su un grembo materno”. in affitto” piuttosto che musica. Il confronto con ingegneri, specialisti e persone che hanno a che fare quotidianamente con le spine della psiche sembra risolvere magicamente il problema della “protezione dei figli” nelle coppie omosessuali.

produce un cambiamento drammatico nel proprio aspetto. «Che i genitori siano omo o etero è irrilevante: il loro sesso biologico è un elemento assolutamente inessenziale per la buona crescita di un bambino», sostiene il dottor Antonino Ferro, presidente della Società Psicoanalitica Italiana e autore di libri tradotti in dieci lingue. Non è che avere genitori dello stesso sesso sia di per sé problematico, ma piuttosto che la novità di avere genitori dello stesso sesso causa problemi dovuti alla mancanza di adattamento al cambiamento.

Di conseguenza, mentre il processo politico lotta con il disegno di legge Cirinnà, sostenendo fermamente la libertà di coscienza, Ferro traccia un percorso personalmente scomodo in una direzione diversa. In sostanza: «Una legge che istituisca le unioni civili, consentendo l’adozione all’interno della coppia, porterebbe a una normalizzazione di quei legami: e questo avrebbe risvolti positivi, anche per i figli di quelle coppie»

C’è differenza tra avere un genitore umano o un genitore non umano?

Lo sperma del padre è una parte totalmente superflua dell’equazione. Ciò che conta di più in una coppia genitoriale non è se uno dei coniugi sia maschio o femmina, ma piuttosto il suo atteggiamento mentale e la sua capacità di assumere sia il ruolo di padre che quello di madre. Il fatto che uno dei coniugi assuma il ruolo di madre e l’altro di padre non sembra cambiare il sesso biologico dei partner. Perché non è da quello che dipende l’equilibrio complessivo del rapporto, e per estensione la crescita del bambino.

Questo vale per qualche coppia?

Anche nelle famiglie eterosessuali non è sempre chiaro chi assumerà il ruolo di padre e chi assumerà il ruolo di madre. In alcune famiglie i padri sono più sentimentali delle madri. Dopotutto è più della somma delle sue parti. Al contrario, la placenta ha solo un legame biologico con il feto poiché il feto e la madre incinta svolgono funzioni simili ma essenziali. I ruoli emotivi delle madri e dei padri vengono stabiliti subito dopo la nascita dei figli, non prima. Certo, perché no? Qual è il danno se la tecnologia continua a spingerci in quella direzione? Capisco che sia terrificante e che sia difficile accettarlo. Ma semplicemente non c’è una buona ragione per questo.

Possiamo dire senza certezza che non esistono distinzioni?

“Numerose, e anche ampiamente riconosciute. Molti esperti, compresi quelli dell’American Psychological Association e dell’American Pediatric Society, sostengono che le differenze sono troppo piccole per avere un significato statistico. La crescita di un bambino nato da una coppia omosessuale è molto simile a quello di un bambino nato da una coppia eterosessuale.

Gli scarafaggi sono totalmente estranei.

Come dice Montalcini. Per migliaia di anni, gli scarafaggi non sono stati esposti ad alcuna condizione che potesse favorire la mutazione o l’evoluzione. Ma fortunatamente per noi umani, il cambiamento è permanente. Anche se possiamo posticipare l’inevitabile e infliggere sofferenza agli altri, non possiamo impedire che la verità venga alla luce.

L’intolleranza verso il diverso è un problema?

Sarebbe come chiedere il mantenimento dell’apartheid omofobico. Sono passati cinquant’anni da quando sono stati licenziati. Ora è possibile che vengano riconosciuti legalmente come coppia. È vero, ma, proprio come durante l’apartheid, quelle coppie sono costrette a prendere le scale anziché l’ascensore. Allora cosa dà?

I feti, tuttavia, non sono macchine.

L’utero, la fecondazione e la nascita sono argomenti ovviamente. Se riusciamo a mantenere la calma, tuttavia, lo trovo affascinante piuttosto che spaventoso. Forse è perché non faccio altro che affittare la mia mente, che poi accoglie i pensieri degli altri e li rimanda ai pazienti. Per questo motivo non sono facilmente scioccato o offeso. Per il bene del progresso in ginecologia, psichiatria e scienze correlate, penso che sia fantastico che tu possa affittare un utero.

Il termine “underdog”, originario del mondo dell’atletica, si è fatto strada nella sfera politica. Raffigura il perdente quando si scontra con i favoriti che hanno il vantaggio della previsione che soffia nelle loro vele. Impiegare mezzi monetari o buon senso. Il puro concetto di perdente genera simpatia. Perché è la posizione sfortunata in cui ogni persona crede di trovarsi ad un certo punto della propria vita, se non per tutta la sua vita.

Livia Turco è nata il 13 febbraio 1955 nel comune italiano di Morozzo, provincia di Cuneo, nella regione Piemonte. Ha frequentato le scuole a Cuneo e Torino ed è cresciuta in una città cattolicaic casa di mezzi modesti. Durante gli studi universitari divenne politicamente attiva, aderendo al Partito Comunista Italiano e alla fine fu eletta deputata.

Alla fine del periodo Livia Turco è diventata responsabile delle donne della locale Federazione del PCI, dopo aver ricoperto in precedenza la carica di direttrice della Federazione giovanile comunista, di consigliera regionale del Piemonte e di consigliera comunale. per Torino.

Dal maggio 1996 all’ottobre 1998 è stato Ministro della Solidarietà Sociale nel governo di Romano Prodi. Successivamente, quando un altro membro del suo partito, Massimo D’Alema, divenne primo ministro, la posizione fu confermata ancora una volta. Vengono sostenute molte iniziative associate ai regimi del centro politico di sinistra (come la crescita del welfare, il congedo familiare retribuito e la riforma dell’immigrazione). Tornerà alla Commissione Affari Sociali della Camera per il prossimo 14° Congresso.

Si candidò alla presidenza della Regione Piemonte come contendente del centrosinistra nel 2000, ma fu sconfitta dal candidato della Casa delle Libertà, precedentemente guidata dall’ex presidente Enzo Ghigo. Nel 2005 hai scritto il libro “I nuovi italiani. L’autrice italiana Paola Tavella scrive di “immigrazione, pregiudizi e convivenza”. La senatrice Livia Turco è stata rieletta in rappresentanza della Regione Piemonte nel 2006.

Susanna Turco Genitori

Il fatto che sia finito è attualmente il suo punto di forza. L’ascesa vertiginosa della questione nelle ultime settimane ha messo da parte la campagna elettorale più palese, inerte, vuota e orribile della storia repubblicana. Una questione che sembra preoccupare la leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni e il suo circolo ristretto o “bunker” più che, ad esempio, l’operato del ministro dell’Interno Luciana Lamorgese, le polemiche sui manifestanti in piazza e forse anche la spericolata difesa del primo ministro ungherese Viktor Orbàn. una domanda del tipo “Come distribuisco la responsabilità in questo momento?”

I consiglieri segreti della regina o del re sussurrano: “Ci sono centinaia e centinaia di posti da occupare”, rendendo l’ansioso preoccupato e l’avido ancora più avido. Ecco perché creiamo elenchi; ora possiamo contattare 100 persone contemporaneamente.

Il governo, il sottogoverno, la burocrazia e le multinazionali hanno tutti sistemi di spoiler di tutto rispetto. D’altronde, oltre a tutte le nomine politiche, per la primavera 2023 si prevede un generoso pozzo di nomine a causa della scadenza dei vertici di aziende come Eni, Enel, Leonardo, Poste, Terna, Amco, Consip, Consap, Sogin , Enav, per citare alcuni dei più grandi: oltre 500 seggi da assegnare attraverso Tesoro e Cdp, una cifra così grande che i malintenzionati pensavano, prima dell’estate, che Mario Draghi avrebbe

Ma i fatti restano: l’amministratore delegato Claudio Descalzi sembra pronto per la rielezione in Eni; L’amministratore delegato di Terna Stefano Donnarumma è stato avvistato a Milano alla conferenza programmatica di FdI in primavera; In lizza ci sarebbero anche i nomi di Paolo Gallo di Italgas e dell’ex amministratore delegato di Fincantieri Giuseppe Bono. C’è chi ha ipotizzato che Andrea Abodi, amministratore delegato del Credito Sportivo, possa candidarsi alla presidenza del Coni. Se sei abbastanza grande da ricordare le Pagine Gialle, potremmo continuare su quel filone.

In Italia la destra sta facendo progressi senza precedenti. Mai prima d’ora i Fratelli d’Italia si sono trovati in una posizione così dominante. Non c’è ancora alcuna conferma sugli esiti dell’insurrezione di settembre e della marcia su Chigi. Probabilmente hai un’idea solida di come appaiono; ora dai loro i nomi!

Molti individui da un giorno all’altro ritrovano tanti amici di cui non sapevano nulla, come è successo a Gianni Alemanno quando ha preso il Campidoglio, e sempre, alla fine, ovunque arrivi il potere. Contano i compagni di classe, gli scout, i compagni di nuoto, i vicini di casa, gli amici dei genitori e i cugini di terzo grado. I leader di oggi, come l’abruzzese Marco Marsilio, il governatore delle Marche Francesco Acquaroli e il sindaco dell’Aquila Pierluigi Biondi, riceveranno un diluvio di certificati che attestano la loro popolarità e stima.

Le istituzioni finanziarie stanno già lavorando con la nuova amministrazione, e puntano il dito contro le tante promesse politiche che potrebbero far saltare il bilancio pubblico, mentre il Pnrr potrebbe essere rimesso in discussione, con le riforme che rischiano di finire sottosopra. In un tweet di Carlo Cottarelli e altri sottolineano che “nel 2020-21 abbiamo ricevuto 350 miliardi, altri arrivano dalla Bce, 20 miliardi da Sure, 200 miliardi dal Recovery Plan il diritto di dire “no” al Mes, e ce l’abbiamo.

Susanna Turco Genitori
Susanna Turco Genitori

By Zainab

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Rilevato blocco pubblicità!!!

Abbiamo rilevato che stai utilizzando estensioni per bloccare gli annunci. Sostienici disabilitando il blocco degli annunci.

error: Il contenuto è protetto !!