Spargi l'amore
Sergio Ciscar Storia Vera
Sergio Ciscar Storia Vera

Sergio Ciscar Storia Vera – La serie di thriller psicologico spagnolo Muted è prodotta da Aitor Gabilondo e vede protagonista Aaron Piper. Il protagonista, Sergio Ciscar, è un prigioniero recentemente liberato che vive a Bilbao. È stato dietro le sbarre per parricidio negli ultimi sei anni, con una squadra guidata da una giovane psichiatra di nome Ana Dussuel che lo teneva d’occhio. Nutre sentimenti nascosti per lui e, con l’aiuto di Marta, che è perdutamente innamorata di Sergio, riesce a cavarsela.

Sergio cerca disperatamente la sua sorellina poiché è l’unica persona che sia mai stata gentile con lui.Nel corso dello spettacolo, scopriamo che Sergio è molto intelligente e che sua madre gli ha fatto dei test senza informare o ottenere il permesso da suo padre.Alla fine della storia, quando Sergio spinge i suoi genitori, è evidente che è malato di mente e fatto.I membri delle forze di polizia fanno parte dell’orologio, ma le loro azioni corrotte ne minano la missione.

Complotto

Sergio Ciscar ha smesso di parlare il giorno in cui ha ucciso i suoi genitori, senza mai collaborare con le forze dell’ordine né fornire alcuna spiegazione per il delitto. Sei anni dopo, dopo aver scontato la sua pena, viene rilasciato e ora un team di psicologi ha il compito di tenerlo d’occhio per determinare quanta minaccia rappresenti ancora per la popolazione generale.

Produzione

Il creatore di El silencio Aitor Gabilondo è stato motivato per la prima volta a sviluppare lo spettacolo dalla citazione “Ogni gigante muore stanco di essere osservato dall’esterno” del compositore argentino Luis Alberto Spinetta. Nell’ottobre 2021, in occasione della presentazione dei prossimi progetti spagnoli del servizio di streaming, Netflix ha annunciato per la prima volta la miniserie, creata da Gabilondo e prodotta da Alea Media. L’attore Arón Piper ha avuto il ruolo principale nell’episodio pilota, girato nel maggio 2022.

Biografia

La dottoressa Blanca Polo, una psichiatra, è l’orgogliosa madre di Sergio. Il suo QI è 154, che è molto alto. Dopo che la madre di Sergio si rese conto del suo talento, si concentrò sulla sua educazione, ma le cose presto peggiorarono. Periodi di realizzazione intellettuale hanno accompagnato emotivamente l’allontanamento di Sergio dalla sua famiglia.

Il 23 marzo 2016 Sergio Ciscar uccide i suoi genitori spingendoli dal balcone della loro residenza. È stato incarcerato.Marta Ortega, una sua fan devota, gli ha inviato lettere e gli ha fatto diverse visite in prigione. Sei mesi prima dell’indipendenza di Sergio, ebbe luogo un incontro segreto.Il 16 aprile 2022, Sergio è stato rilasciato dal carcere 9 mesi prima della sua condanna a 6 anni per buona condotta e per aver lavorato in una serra mentre era all’interno.

Dopo aver ucciso i suoi genitori, è tornato nell’appartamento che gli avevano lasciato.Da quando Sergio è stato rilasciato dal carcere, è stato osservato da un team di psichiatri guidati da Ana Dussuel che stanno cercando di determinare quanto pericolo rappresenti per il pubblico. Hanno installato telecamere nascoste e apparecchiature di ascolto nella sua residenza per monitorare ogni suo movimento. Tutti rivolsero la loro attenzione a lui.

Ogni sua mossa veniva esaminata attentamente ed era continuamente sotto sorveglianza.Sergio è essenzialmente un muto selettivo. A causa delle loro convinzioni religiose comuni, ha un raro interlocutore nel sacerdote evangelico Natanael.A causa del mutismo selettivo di Sergio, Marta ha difficoltà a comunicargli il suo affetto. Nonostante il suo apparente affetto per Marta, Eneko si preoccupa per lei quando è con Sergio.

Quasi impercettibilmente,

La devota fan Marta Ortega ha trovato Sergio dopo essere stato liberato dal carcere. La signora gli porse un pezzo di carta con sopra i dettagli di Noa. Sergio e Noa si sono lasciati dopo gli omicidi. Sergio ha provato a chiamare Noa a quel numero ma non ci è riuscito perché Marta era irraggiungibile. Sergio, sentendosi ancora tradito da Marta, ha deciso di affrontarla. Anche se molti fan gli hanno scritto, ha risposto solo a Marta poiché la conosceva tramite Noa, alla quale Marta aveva insegnato pianoforte.

Psichiatra in osservazione Dopo aver parlato con Marta, Ana Dussuel va a trovare Sergio nel suo appartamento. I filmati amatoriali d’infanzia di Sergio e Noa sono stati visti da tutti. Eneko, l’amante di Marta, ha chiamato proprio mentre Sergio si stava emozionando con lei. I medici rimasero costernati dal fatto che lei li avesse abbandonati perché volevano sapere cosa avesse spinto Sergio ad uccidere i suoi genitori.

Più tardi, Eneko vide Marta e Sergio insieme nel cortile.

Uno dei controlli dell’appartamento di Eneko ha rivelato che Sergio era presente. Eneko portò Sergio a fare un giro dell’appartamento per calmare i suoi nervi.Quando Eneko scoprì che Marta aveva una relazione con un altro uomo, perse la testa. Hanno affrontato Sergio fuori dal suo edificio e lo hanno brutalmente aggredito.

Sergio Ciscar Storia Vera

Marta ora ha inviato agli psichiatri copie dei film che ha girato su Sergio quando era più giovane. Mentre gli altri psichiatri osservavano con crescente apprensione il pestaggio di Sergio, Ana insisteva per raccogliere tutte le registrazioni prima di intraprendere qualsiasi azione. Dopo aver aspettato un po’, Eneko e i suoi compagni hanno denunciato Sergio alla polizia con l’accusa di averli aggrediti.

Per questo motivo Sergio fu rimandato in prigioneN.Il mentore Natanael Torrija ha guidato una manifestazione per ottenere il rilascio di Sergio dal carcere. Un video dell’aggressione di Sergio è stato inviato a Natanael da una fonte anonima, stabilendo l’innocenza di Sergio. Natanael affrontò Eneko e lo spinse a ritirare la sua precedente richiesta.

Il governo ha riconosciuto l’innocenza di Sergio e lo ha lasciato libero.Gli specialisti che hanno esaminato i filmati dell’infanzia di Sergio hanno scoperto segni inquietanti di maltrattamenti da parte dei suoi genitori. La madre di Sergio, Blanca Polo, lo ha medicato e insultato come una cavia per testare la sua reazione a un improvviso cambiamento del suo stato mentale.Il primo episodio di Silencio, o Muted su Netflix, una nuova serie drammatica spagnola, introduce una premessa intrigante in cui un protagonista silenzioso è accusato di aver commesso un atroce omicidio.

Il protagonista, Sergio Ciscar, è un giovane ragazzo che, da bambino, ha spinto i suoi genitori dal balcone del loro condominio. Sergio è in carcere da sei anni, ma non ha mai spiegato il motivo per cui ha commesso il delitto. Tuttavia, la fatica di Muted nel convincere e la sua tendenza all’eccesso alla fine vanificano la premessa intrigante e lo stile visivo avvincente del film.

Nella scena iniziale di Muted, una donna sta andando tranquillamente in bicicletta lungo una strada affollata quando vede qualcuno cadere da un balcone sopra la sua testa. Mentre la donna giace senza vita sul pavimento, una seconda vittima, questa volta un ragazzo, crolla allo stesso modo. Un giovane di nome Sergio è al centro dell’attenzione nelle scene ambientate all’interno dell’appartamento dove sono stati ritrovati i due corpi.

Lo stato dell’appartamento indicava che all’interno era avvenuto uno scontro violento e Sergio era comprensibilmente scosso dalla vicenda. La sua sorella minore, che lui chiama Noa, in realtà ha solo sette o otto anni. Poi facciamo un salto avanti di sei anni per vedere Sergio seduto accanto a Noa mentre si abbracciano come fratelli.

La maggior parte della pena di Sergio Ciscar è stata scontata e sta per essere rilasciato da un centro penitenziario minorile, ma si rifiuta ancora di collaborare con le autorità. Nelle sue poche interazioni con il mondo esterno, Sergio ha evitato di parlare del suo omicidio, anche con persone di cui si fidava.

Poiché molte persone ritengono che dovrebbe essere punito severamente per la morte dei suoi genitori, è stato etichettato come “Killer del balcone” e questo stigma persiste ancora oggi. Per condurre un’analisi approfondita dello stato mentale di Sergio, il tribunale ha concesso a lui un accesso senza precedenti all’esperta psichiatrica Ana Dussuel.

Ana ha accesso a tutte le telecamere di sicurezza della città e sono state installate telecamere nascoste nell’appartamento di Sergio e in tutto l’edificio appositamente per questo studio. Il piano è studiare i pensieri di Sergio seguendo i suoi movimenti 24 ore su 24. Tuttavia, il vero risultato di questo esperimento è uno shock totale per tutti i soggetti coinvolti.

Sergio avrà diritto alla libertà condizionale se soddisfa due condizioni: indossa un monitor per la caviglia e rimane fuori da problemi con la legge; e svolge servizio comunitario per un’organizzazione religiosa. In una vasta serra, le piante vengono coltivate da ex detenuti che lavorano per un’organizzazione no-profit gestita da Natanael Torroja.

Natanael, un prete evangelico, è stato nominato dalla corte per servire come guida di Sergio. La missione di Natanael è portare Sergio in uno stato mentale in cui possa essere reintegrato in sicurezza nella società. Nonostante le chiare connessioni psicologiche e religiose, il carattere di Natanael e l’agricoltura in serra risultano estremamente dubbi e dubbi.L’attenta attenzione del prete a Sergio garantisce un buon inizio del programma.

Non solo lo presenta alla moglie e al resto del personale, ma lo protegge anche dagli altri ex detenuti che gli sono ostili. Tuttavia, non molto tempo dopo che Sergio inizia a recarsi regolarmente alla fattoria per guadagnare tempo, Natanael diventa più dittatoriale e antipatico nei confronti del nostro eroe, impartendo spesso istruzioni e ordinandogli cosa fare.

Sergio Ciscar Storia Vera
Sergio Ciscar Storia Vera

By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Rilevato blocco pubblicità!!!

Abbiamo rilevato che stai utilizzando estensioni per bloccare gli annunci. Sostienici disabilitando il blocco degli annunci.

error: Il contenuto è protetto !!