Spargi l'amore
Giorgia Meloni Divorziata
Giorgia Meloni Divorziata

Giorgia Meloni Divorziata – Responsabilità, serietà e coerenza. I bisogni dello Stato e del lavoro hanno la precedenza sulla vita personale. E con questo si conclude la mia collaborazione. In questi giorni cruciali i giornali riportano il sorprendente annuncio di Giorgia Meloni, che pare abbia risposto con un addio via X a Striscia la Notistica su Canale 5, fuori onda dell’amante Andrea Giambruno. Non c’è altro da dire.

Voglio esprimergli la mia più profonda gratitudine per gli anni meravigliosi che abbiamo condiviso, le sfide che abbiamo superato e, soprattutto, per il dono di nostra figlia Ginevra”, ha scritto il primo ministro sulla sua pagina Facebook. “Le nostre strade sono divergenti da tempo, ed è giunto il momento di prenderne atto”, ha commentato il primo ministro Theresa May, riferendosi al suo rapporto con il giornalista di Mediaset. Una dichiarazione di intenti; sembra più scontenta che gelosa, e deve sfuggire al cono di voci che minaccia di farla deragliare proprio quando sta per avere successo.

Un giorno di divorzio: Melani vende Gabbruno

Ma cosa era successo? La fissazione dei media sugli scandali ha fatto di Andrea Giambruno un capro espiatorio negli ultimi mesi. Ad ogni eruzione, la conduttrice del Diario del giorno di Mediaset si è attirata critiche. Partendo dal termine “transumanza” per implicare modelli migratori legati alla fine del mondo, si procede con commenti riguardanti l’autonomia femminile in relazione a particolari articoli di cronaca riguardanti casi penali. Per ora,

In un’apparizione caratterizzata da linguaggio, epiteti e atteggiamenti apertamente trash, è riemersa la rappresentazione ipercaricaturale di Maurizio Crozza del “fidanzato speciale” – come lo chiama la brigata di Antonio Ricci -. Inoltre, dicendo scherzosamente a un collega: “Sei molto intelligente, perché non ci siamo incontrati prima?” Se le vestali sessiste cercano un’accusa, dovrebbero approfittare dell’errore di Giambruno. Ma era vera l’accusa rivolta dall’alleato del premier alla prima donna italiana?

Motivi della rottura di Giorgia Meloni con Giambruno: il retroscena

Andrea Giambruno è il padre biologico del figlio di Giorgia Meloni, ma tra i suoi interlocutori istituzionali si è diffusa la notizia della loro separazione. La vita privata del presidente viene influenzata dalla sua decisione, che viene diffusa contemporaneamente alle voci su un possibile viaggio in Israele. Molti si chiedono perché questa decisione sia stata presa proprio in queste ore e perché l’Italia stia sostenendo lo Stato ebraico.

Secondo il post social della Meloni, il sodalizio con Andrea Giambruno si conclude qui.

Mezza Europa comincia a parlare della divisione. Il primo ministro italiano Giorgia Meloni ha annunciato in un comunicato pubblico la rottura della relazione con Andrea Giambruno, il padre della figlia. Sembra che questa scelta fosse già stata fatta, ma si è resa obbligatoria in seguito alla pubblicazione da parte del programma satirico Striscia la Notizia di un video in cui il giornalista faceva commenti sessuali ai suoi colleghi.

I commenti provocatori del giornalista riguardo alle donne e allo stupro all’inizio di quest’anno hanno messo sotto esame la relazione tra il Primo Ministro Meloni e Giambruno; Venerdì mattina la voce della scissione si è diffusa sulle home page della maggior parte dei media italiani.

“Tutti quelli che speravano di indebolirmi colpendomi in casa, facciano sapere che per quanto la goccia possa sperare di scavare la pietra, la pietra resta pietra e la goccia è solo acqua” – il tono del post social della Meloni che annuncia la rottura – fa capire di non aver ignorato le implicazioni politiche che lo scenario degli sfoghi di Giambruno trasmesso da Striscia la Notizia avrebbe comportato.

È lui, secondo il Corriere della Sera, a ricordare la ferma risposta del nuovo premier a Silvio Berlusconi appena insediatosi: “Non sono ricattabile”. “I meloniani provano a unire i punti, si chiedono se gli eredi del Cavaliere e padroni di Mediaset abbiano preso di mira il leader della destra e rispondono di no: l’affondamento di Andrea Giambruno, conduttore e ora ex compagno di Giorgia Meloni, è «un gioco tutto interno all’azienda»” nell’articolo di Monica Guerzoni.

Inoltre, secondo la ricostruzione del Corriere, Meloni ha già chiarito che le battute sessiste e le parolacce del telegiornale satirico di Striscia non sono state le ultime del loro genere, e che altre battute e parolacce che Meloni ha rubato al suo compagno di studio potrebbero essere divulgate presto.

Inoltre, l’uso prolungato della frase “singhiozzare” da parte dei conduttori ha fatto sì che “Giorgia Meloni abbia constatato con dolore che l’immagine del governo di un Paese del G7, presieduto per la prima volta da una donna, non può rimanere in ostaggio”—dettaglio che ha rapidamente guadagnato popolarità sui social media.

In una dichiarazione esoterica, Antonio Ricci ha detto: “Giorgia Meloni un giorno scoprirà che le ho fatto un favore”. Ciò è avvenuto dopo che Striscia la Notizia ha presentato le registrazioni delle scappatelle di Giambruno, in cui ha parlato con diversi colleghi dietro le quinte. La notizia segue le speculazioni in corso secondo cui Giambruno era stato licenziato dal suo incarico a Mediaset.

A dire il vero, faccio fatica a crederci. Perché tutto il mondo potesse vederlo, era uno scherzo o, più precisamente, la caricatura di una caricatura. Dato il modo in cui i media ritraggono i ciuffi, le confezioni e altre volgarità della pluripremiata compagnia di genere, l’accusa di sessismo contro Giambruno è assurda. Ovviamente, il lato progressista è scontento del fatto che il capo dello Stato sia una coppia sposata che appare felice e unita in pubblico con un adorabile bambino di sei anni. Quindi preferirei una coppia etero. Fai una strage.

Come la sorella di Giorgia, Arianna Meloni, il cognato Francesco Lollobrigida, e il marito. Le pensatrici femministe arrabbiate dei tempi della Democrazia Cristiana erano già all’opera. Catturavano le donne della Repubblica e spiavano i loro mariti. Se i leader non si fossero innamorati del suo letto, del suo tradimento o del suo segreto, l’avrebbero costretta a parlare per farli vergognare.

La proposta di Gianna Preda alla moglie di Amintore Fanfani e i passi successivi. Allo stesso modo, hanno gestito il caso di Donna Vittoria Leone fino a quando il presidente di quel paese è stato sul punto di essere messo sotto accusa. La sinistra aveva precedentemente scagionato ogni liberticida LGBT fino a Silvio Berlusconi, che ne rappresentava l’angoscia fasulla e dolorosa. Obiettivo: Il matrimonio di Veronica Lario finirà.

A mio avviso non c’era nulla di sconvolgente nelle dichiarazioni pubbliche di Andrea Giambruno. La moralità proclamata dai media, a mio avviso, è molto più dannosa e offensiva. Legittima l’omosessualità, incoraggia comportamenti estremi e libera ogni tipo di estremismo di genere.

Giorgia Meloni Divorziata

Usare lo spettacolo omofobo del “taglia e cuci” e l’etichetta inversa della sinistra per decidere chi amiamo e chi ci appartiene come amico, amante, compagno o genitore ci richiederebbe di sacrificare ogni singolo individuo sulla Terra. Nessuno ha l’autorità di indagare o diffamare alleanze segrete ed enigmatiche; tali interazioni vengono valutate internamente. A parte le cose illecite.

Tuttavia Giorgia ha avuto assolutamente ragione a tenersi alla larga dalla flebo nella speranza che ci mettesse al riparo dal luogo comune “le donne non dovrebbero offendersi”; in realtà, è questa cultura ipocrita ad essere responsabile dell’omicidio delle donne. Infine, qual è il significato del contenuto? La separazione è avvenuta anche all’interno di un’altra famiglia. Da qualche parte appare “vogliono essere etero, cattolici, ma non se ne salva nessuno”.

La classe dirigente del politicamente corretto la pensa così. È necessaria un’indagine autentica e approfondita per stabilire che le famiglie italiane sono “tutte” divise, dove si radicano manipolazioni e varie forme di insinuazioni nascoste piuttosto che calunnie e scandali. Le parole non hanno potere su di noi adesso.

Nascosti gli uni dagli altri, gli amanti si nascondono. Quelli che la “gente normale” chiama “esperti” ne negano l’esistenza. Ci auguriamo che Andrea Giambruno sia attento come sembra e non lasci che le sue emozioni per il futuro abbiano la meglio su di lui. Ora che la sua posizione è solida e intoccabile, i suoi cari possono alzare il sipario sulle loro vite. Rimane una parte cruciale anche se stiamo cercando di distruggerla proprio ora.

In realtà, il breve divorzio e l’affermazione del primo ministro sono stati acclamati contemporaneamente. Sebbene il Partito Comunista Italiano sia riuscito a varare una legge sul divorzio, ora lotta per la propria esistenza contro il disprezzo conservatore e i divorzi più brevi.

Durante la loro conversazione telefonica, Fiorello ha scherzato con la Meloni, dicendole di non preoccuparsi perché il divorzio potrebbe essere finalizzato in un giorno solo. Inoltre Giorgia Meloni e Andrea Giambruno non sono nemmeno sposati. Inoltre, quali altri commenti avrebbe la leader di Fratelli d’Italia riguardo al suo slogan: “Sono una donna, sono una mamma, sono cristiana”? Richiede una considerazione considerevole da parte nostra. Dobbiamo trovare soluzioni politiche per smettere di dividerci lungo linee partitiche, che servono solo ad aumentare le tensioni, e iniziare ad andare avanti invece di tornare indietro. Questa è una guerra e lo sappiamo.

Al di là del comportamento sessista e offensivo del giornalista nei confronti dei colleghi, la cosa che più colpisce è come venga smantellata la tradizionale immagine familiare del Premier, che è sempre stata la sua forza. Dobbiamo però ora considerare quanto il post social di Giorgia Meloni che annuncia la rottura – in cui dichiara chiaramente che la relazione “finisce qui” – si riferisca alla sua vita privata e quanto invece rientri nell’archivio pubblico, in merito che siamo costretti ad affrontare.

Giorgia Meloni Divorziata
Giorgia Meloni Divorziata

By Zainab

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Rilevato blocco pubblicità!!!

Abbiamo rilevato che stai utilizzando estensioni per bloccare gli annunci. Sostienici disabilitando il blocco degli annunci.

error: Il contenuto è protetto !!