Spargi l'amore
Francesco Forleo Malattia
Francesco Forleo Malattia

Francesco Forleo Malattia – Il post Instagram di Elisabetta Ferracini per il suo defunto marito Pier Francesco Forleo recita: “Ciao amore mio”. Pier è morto il 9 giugno a Roma. Nel giorno del funerale, tre parole racchiudono una vita condivisa. Tragicamente si è tolto la vita il 62enne responsabile della Direzione Diritti Sportivi della Rai.

Tra il manager e il figlio di Mara Venier è sbocciato un amore profondo. Un carattere calmo e raccolto. Non avevano figli come coppia. Tuttavia, la loro famiglia allargata era davvero straordinaria. Da una precedente relazione, Forleo ha avuto due figli e lei ne ha avuto uno. Inoltre, Venier fu come un secondo padre per Giulio, che era suo nipote. Dopo il suo rapimento, questa è la prima corrispondenza tra Elisabetta e suo marito.

Pier Francesco Forleo, il messaggio social diffuso dalla moglie

Forleo è morto questa notte a causa di una grave malattia diagnosticata solo di recente. Lo hanno annunciato la presidente della Rai Marinella Soldi e l’amministratore delegato della Rai Roberto Sergio.
In occasione dell’annuncio odierno dei palinsesti estivi della Rai, è andato in onda sul Tg2 un memoriale per ricordare Pier Francesco, che è stato direttore della Direzione Diritti Sportivi della Rai. Anche Francesco ha fatto un’osservazione.

È morto Pier Francesco Forleo, 62 anni. “Siamo annientati; sei stato un genero fantastico”, ha detto Mara Venier. Ha gestito i Raiders.

Pier Francesco Forleo, responsabile della Direzione Diritti Sportivi della Rai, è morto venerdì sera a Roma. Lo rende noto Viale Mazzini. La presidente della Rai Marinella Soldi e l’amministratore delegato Roberto Sergio esprimono il loro disappunto per la partenza di Pier Francesco Forleo. Un professionista esemplare con un’esperienza lavorativa ampia e diversificata, è stato a lungo il punto di riferimento per la vitale divisione dei diritti sportivi della nostra azienda.

Non solo ci mancheranno le sue eccezionali capacità analitiche e di leadership nel campo della finanza e del management, ma ci mancherà anche la sua personalità unica. Cordiale e gentile, Pier Francesco Forleo ha una lunga storia di successo nel lavoro di squadra, di cui hanno beneficiato l’azienda e i suoi collaboratori. Forleo ha il dono di far emergere il meglio dalle persone e guidarle verso lo sviluppo personale e professionale.

L’intera azienda e i suoi membri sono nelle nostre preghiere e nei nostri pensieri in questo momento. Formatosi in economia e commercio, Forleo è entrato in Rai nel 1997 dopo aver lavorato presso la Direzione Pianificazione e Controllo dell’Iri. È nato a Firenze nel 1962. La sua precedente esperienza in Rai è stata nella Direzione Amministrazione, Finanza e Controllo, precisamente nelle aree Reporting e Controllo Operativo.

Successivamente ha ricoperto gli incarichi di controllore della divisione radiofonica e di direttore degli acquisti, incarico che ricopre dal 2006. Dal 2010 ha il compito di coordinare operativamente l’attuazione del Codice Appalti Pubblici nelle operazioni di acquisto aziendali. È membro del Comitato per i diritti dello sport dell’Uer e dell’Assemblea per i diritti dello sport da marzo 2015 oltre al suo lavoro come direttore della Direzione per i diritti dello sport.

Francesco Forleo Malattia

«Succede tutto troppo in fretta e siamo tutti distrutti», dice Mara Venier.

Pier, ti amavo come un figlio e sei stato un genero fantastico che ha illuminato le nostre vite e rafforzato i nostri legami familiari. Sta accadendo troppo in fretta per risparmiare qualcuno di noi. La morte inaspettata di Pier Francesco Forleo, 61 anni, è avvenuta mentre ricopriva l’incarico di Direttore dei Diritti Sportivi della Rai. Una nota della società ha annunciato la scomparsa.

Era famoso per essere sposato con Elisabetta Ferracini, figlia di Mara Venier, e per essere nato a Firenze nel 1962. Pier, il tuo ruolo di genero è stato davvero eccezionale… Secondo il post Instagram della conduttrice, “hai portato solo gioia e amore alla nostra famiglia.” eri mio figlio e ti amavo con tutto il cuore… Tutti noi siamo annientati in un istante.

La scomparsa di Pier Francesco Forleo ha devastato la Rai, secondo la presidente Marinella Soldi e l’amministratore delegato Roberto Sergio. Hanno sottolineato che per molti anni era stato un’autorità nella vitale divisione dei diritti sportivi della nostra azienda e che la sua professionalità non era seconda a nessuno.

Il suo background era ampio e diversificato. Non mancheranno solo le sue eccezionali capacità analitiche e dirigenziali in materia finanziaria e gestionale, ma mancherà anche la sua personalità unica. Cordiale e gentile, Pier Francesco Forleo ha una lunga storia di successo nel lavoro di squadra, di cui hanno beneficiato l’azienda e i suoi collaboratori.

“Il senso della vita sono loro”, ha detto Mara Venier durante una cena in famiglia dopo la morte del genero Pier Francesco Forleo.

“Domenica In” ha avuto una stagione difficile, che Mara Venier ha contribuito a chiudere. Anche se gli ascolti hanno mostrato che il suo programma è stato ben accolto, Mara non ha nascosto il fatto che ha avuto difficoltà ad adattarsivita senza l’adorato genero, Pier Francesco Forleo, al quale era stata molto legata attraverso il matrimonio della figlia Elisabetta Ferracini.

È morto Pier Francesco Forleo, direttore della Rai e genero di Elisabetta Ferracini e Mara Venier.

La partenza di Pier Francesco Forleo ha lasciato l’organizzazione Rai devastata, secondo una dichiarazione rilasciata dall’amministratore delegato Roberto Sergio. Per molti anni è stato una risorsa inestimabile per la divisione diritti sportivi della nostra azienda e la sua professionalità non era seconda a nessuno. Il suo background era vario e solido.

La sua natura personale unica, oltre alle sue eccezionali capacità analitiche e di direzione in complesse questioni finanziarie e gestionali, ci mancheranno profondamente. Mara ha scelto di trascorrere il suo tempo libero concentrandosi sui suoi cari, in particolare sui suoi nipoti, durante la pausa estiva dalla programmazione.

Pier Francesco Forleo era affabile e distinto, sempre capace di fruttuoso lavoro di squadra. Ciò è andato a grande vantaggio dell’azienda e di tutti i colleghi di Pier Francesco, che ha saputo valorizzare motivandoli e assistendoli nella loro crescita, secondo la nota RAI sulla sua scomparsa. L’intera azienda e i suoi membri sono nelle nostre preghiere e nei nostri pensieri in questo momento.

Francesco Forleo Malattia
Francesco Forleo Malattia

By Hira

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Rilevato blocco pubblicità!!!

Abbiamo rilevato che stai utilizzando estensioni per bloccare gli annunci. Sostienici disabilitando il blocco degli annunci.

error: Il contenuto è protetto !!