Spargi l'amore
Florenzi Infortunio
Florenzi Infortunio

Florenzi Infortunio – Nato l’11 marzo 1991 a Roma, Alessandro Florenzi è un calciatore professionista dell’AC Milan. Sotto la sua guida l’Italia ha vinto il Campionato Europeo 2021. Le origini di Vitinia vengono esplorate ulteriormente. Le sue due figlie sono frutto del matrimonio con Ilenia Atzori, avvenuto nel 2015. Nel 2014, ha recitato in una serie web per PlayStation Italia diretta dalla troupe comica italiana The Pills.

Questo signore ha offerto la sua voce per il film d’animazione italiano del 2018 I primitivi. È ambasciatore di Fondazione Telethon dal 2016. Per la sua rapidità e versatilità è un giocatore molto interessante. Sia a livello giovanile che adulto, era un centrocampista versatile che poteva giocare ovunque, dalle posizioni numero tre a quelle numero quattro.

Sotto la guida di Rudi Garcia al Crotone, ha iniziato la sua carriera professionistica sulla fascia destra. Tuttavia, ha trascorso la maggior parte del suo tempo in Serie B come trequartista della Roma e poi come terzino destro. La sua tenacia fisica e la sua risolutezza sono due delle sue più grandi qualità .

Club

Nella stagione 2010-2011 la Roma Primavera, da lui capitanata, ha vinto lo scudetto della propria fascia d’età. Il 22 maggio 2011 entra in campo come sostituto di Francesco Totti nella vittoria della prima partita professionistica contro la Sampdoria in Serie A per 3-1. A luglio viene ceduto in prestito al Crotone di Serie B per un anno con diritto di riscatto.

26, 2011. Nella partita di campionato del 27 agosto successivo, i calabresi persero contro il Livorno , e lui esordì tra i professionisti e segnò il suo primo gol. Il 31 marzo 2012 segna la sua prima doppietta in carriera, che si rivela il gol della vittoria nella sconfitta per 1-2 contro il Padova. Dopo 11 gol in 37 presenze, i rossoblù lo riscattarono a fine stagione.

Ritrovo a Roma

La Roma recupera Florenzi con il provvedimento di controriscatto il 6 luglio 2012. Il suo primo gol da centro giallorosso arriva il 2 settembre 2012, contro l’Inter in una partita di campionato. Nella vittoria per 2-1 della Coppa Italia contro l’Inter il 23 gennaio 2013, ha segnato il suo primo gol con la sua squadra professionistica.

Confermato sotto la direzione tecnica di Rudi Garcia, che lo schiera spesso come ala destra in attacco,è stato l’assist-man nelle dieci giornate consecutive di vittorie consecutive della Roma, dall’inizio della Serie A, contro il Chievo . Il 17 settembre 2014, ha fatto il suo debutto in una grande competizione internazionale e ha aiutato la sua squadra a battere il CSKA Mosca 5-1 in UEFA Champions League.

Tifava anche per l’autogol di Sergej Ignaevi. A causa degli infortuni di diversi altri difensori, Florenzi ha giocato molto tempo come terzino destro in questa stagione.In un pareggio per 1-1 contro il Barcellona il 16 settembre 2015, ha segnato il suo primo gol in Champions League – un bellissimo pallonetto da 55 yard – ed è diventato finalista per il FIFA Puskás Award 2015, che alla fine è stato vinto da Wendell. Lira.

Il 28 ottobre 2015 guida la Magica alla vittoria per 3-1 sull’Udinese in una partita di campionato;il 3 aprile 2016, ha guidato la Magica alla vittoria per 1-4 sulla Lazio in un derby romano, segnando il suo primo gol da professionista.

Dal 2016 al 2020, Somministrazione e Intossicazione

Ha riportato la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro il 26 ottobre 2016, durante la vittoria per 1-3 della sua squadra sul Sassuolo in Serie A. Il 17 febbraio 2017, mentre si allenava con la Primavera della Roma, si è nuovamente rotto il legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro. stesso legamento, concludendo di fatto la sua stagione.

Nella prima partita di ritorno, il 16 settembre 2017, ha aiutato il Verona a vincere con un assist di Edin Deko . L’1 ottobre 2017 ha segnato di nuovo, questa volta nella sconfitta per 1–2 contro il Milan. Nella stagione 2017-2018, servirà per la prima volta come capitano alternativo di Lupa.

Florenzi Infortunio

Quando vinse 2-1 il Parma nella sfida di campionato del 26 maggio, il suo compagno di squadra Daniele De Rossi lo nominò capitano. Nonostante la conferma iniziale dell’investitura da parte del nuovo allenatore giallorosso Paulo Fonseca, il giocatore ha visto finora un tempo di gioco molto limitato nella stagione 2019-2020 per una serie di motivi.

Credito esteso a Valencia e Paris Saint-Germain

Il trasferimento al Valencia è iniziato il 30 gennaio 2020. Il 31 marzo ha esordito in Premiere Division con i Bianconeri vincendo 1-0 sul Celta Vigo. Dopo aver trascorso un periodo in prestito al Paris Saint-Germain, potrà tornare fino all’11 settembre 2020, quando scadrà la sua opzione di acquisto. L’anno successivo, il 16 settembre, ha esordito in Ligue 1 perdendo 1-0 in casa contro l’Olympique Marsiglia.

Il suo primo gol con i parigini è arrivato nella vittoria per 6-1 in campionato sull’Angers il 2 ottobre 2020. Florenzi ha giocato un ruolo chiave nella vittoria per 2-1 del Lione sul Marsiglia nella Supercoppa francese. del 13 gennaio 2021. La prima grande vittoria da professionista di Florenzi. Annunciò la sua vittoria in Coppa di Francia il 19 maggio dell’anno successivo. Anche se ha avuto un anno fantastico, i francesi non gli hanno ancora perdonato tutto ciò che è stato detto e fattone.

Milano

Fino al 21 agosto 2021 il Milan può optare per il riscatto del prestito. Hanno giocato insieme solo due giorni prima di battere 1-0 la Sampdoria nella gara di campionato. Il 15 settembre ha esordito con il Milan nella vittoria esterna per 3-2 del club sul Liverpool in Champions League. Il suo primo gol in rossonero è arrivato su punizione il 22 dicembre contro l’Empoli .

Ha saltato più di un mese di lavoro dopo aver subito un infortunio al menisco sinistro il 4 aprile 2022. Si è fatto male l’8 maggio contro il Verona ma è subito tornato in partita per segnare il gol della vittoria. Dopo aver aiutato il Milan a vincere 0–3 in trasferta sul Sassuolo il 22 maggio, ha fatto la storia diventando il primo giocatore nato fuori dall’Italia a vincere il titolo italiano.

Trenta partite in stagione, aveva segnato due gol in tutte le competizioni.Il club milanese lo ha pagato l’1 luglio e gli ha prolungato il contratto fino al 2025. Un infortunio al tendine del ginocchio sinistro riportato il 30 agosto ha ostacolato la sua seconda stagione in rossonero, ma dovrebbe rientrare in campo il 13 marzo 2023 contro la Salernitana . Al secondo anno in rossonero, ha giocato appena sei partite in Serie A.Quando arrivò per la prima volta in rossonero nel 2023 e nel ’24, indossava la maglia 25, ma ora indossa la maglia 42.

Nazionale

Con la squadra Under 21 guidata da Ciro Ferrara, ha debuttato il 6 settembre vincendo 3-0 in trasferta contro l’Ungheria in una partita di qualificazione agli Europei Under 21 del 2011. L’ottobre successivo gli Azzurrini batterono in trasferta il Liechtenstein 2-7, e fu allora che segnò il suo primo gol per la squadra.

Ha iniziato con la maglia dell’Italia nella vittoria per 4-0 su Israele nella seconda partita della fase a gironi del Campionato Europeo Under 21 del 2013 in Israele. L’Italia, guidata da Devis Mangia, arriva seconda dopo la sconfitta finale per 4-2 contro la Spagna. La sua prima convocazione in Nazionale arriva per gentile concessione del tecnico Cesare Prandelli.

Ha sostituito Montolivo titolare nella Nazionale maggiore nell’amichevole persa 1-2 contro la Francia a Parma il 14 novembre 2012. Il 15 ottobre 2013, nella finale di qualificazione al Alla Coppa del Mondo 2014, ha segnato il suo primo gol per il suo paese pareggiando la partita sull’1-1.

Dopo aver esordito nella vittoria per 1-0 contro la Norvegia allo Stadio Olimpico il 13 ottobre, è diventato un membro titolare della squadra azzurra di Antonio Conte per le restanti sei partite di qualificazione a Euro 2016.Al Campionato Europeo 2016, l’Italia ha perso contro la Germania nei quarti di finale ai calci di rigore, e ha giocato da titolare quattro delle otto partite dell’Italia. È stato scelto per giocare in tutte e otto le partite del torneo.

L’Italia ha affrontato nuovamente la Svezia nei playoff della Coppa del Mondo 2018 e, dopo aver saltato un anno a causa di due infortuni al ginocchio, è tornato in nazionale il 13 novembre 2017 con il CT Ventura e ha iniziato la rivincita dell’Italia che ha vinto l’eliminazione.

Ora è uno dei giocatori più esperti dopo essere stato ingaggiato nuovamente dall’allenatore Roberto Mancini. Mancini lo ha giocato come terzino destro in più occasioni durante le partite della Nations League 2018-19 e quattro volte durante le qualificazioni a Euro 2020. Il 15 novembre 2020 ha portato la sua squadra alla vittoria per 2-0 sulla Polonia a Reggio Emilia indossando per la prima volta la fascia di capitano.

Da giugno è stato incluso nei roster confermati per l’Europeo 2021. Nella partita di apertura contro la Turchia, la sua squadra ha vinto 3-0 nonostante lui fosse uscito all’intervallo per un infortunio al polpaccio. È stato sostituito da Di Lorenzo durante il secondo tempo supplementare della finale di Wembley, che l’Italia alla fine vinse ai rigori vincendo il campionato europeo a spese dell’Inghilterra.

Florenzi Infortunio
Florenzi Infortunio

By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Rilevato blocco pubblicità!!!

Abbiamo rilevato che stai utilizzando estensioni per bloccare gli annunci. Sostienici disabilitando il blocco degli annunci.

error: Il contenuto è protetto !!