Spargi l'amore
Claudia Goldin Genitori
Claudia Goldin Genitori

Claudia Goldin Genitori – Nel 2023, Claudia Goldin di New York City, New York, ha ricevuto il Premio Nobel per l’economia “per aver migliorato la nostra comprensione dei risultati del mercato del lavoro femminile”. Goldin ha svolto ricerche su un’ampia gamma di argomenti, comprese le donne. nella forza lavoro, il divario retributivo di genere, la disuguaglianza di reddito, il progresso tecnologico, l’istruzione e l’immigrazione.

La sua ricerca generalmente segue la storia delle questioni urgenti per comprenderne meglio il significato attuale. Il lavoro delle donne e i risultati sul mercato del lavoro hanno beneficiato del suo lavoro in economia e storia economica, in particolare nello studio della partecipazione delle donne allo sviluppo economico.

Biografia

Cresciuta nel Bronx, Claudia Goldin era circondata dalla cultura ebraica. Dopo aver completato gli studi universitari in economia alla Cornell, si è trasferita a Chicago per frequentare l’università, dove ha studiato organizzazione industriale. Ha un curriculum accademico impressionante, avendo precedentemente insegnato in importanti università tra cui Princeton e Penn. Insegna economia ad Harvard dal 1990. Lei ha studiato il tasso di partecipazione femminile alla forza lavoro e la disparità salariale tra uomini e donne.

Hai esaminato il modo in cui i cambiamenti nella tecnologia, nell’istruzione e nella migrazione influenzano le economie. Il Comitato del Premio Nobel ha deciso di onorare l’economista americana Claudia Goldin con il Premio Nobel per l’economia nel 2023 per la sua ricerca sul divario salariale di genere.Vincere il Premio Nobel per l’Economia è, per molti aspetti, il culmine del lavoro di una vita. Per essere esaminate dal Consiglio per le scienze sociali dell’Accademia reale svedese, le domande di persone qualificate vengono prima esaminate da un piccolo comitato.

Alla fine, la stessa Accademia stila una rosa di candidati dalla quale vengono scelti il vincitore o i vincitori. Ben Bernanke, economista con sede a Washington ed ex presidente della Federal Reserve, Douglas Diamond, professore all’Università di Chicago, e Philip Dybvig, professore associato alla Washington University di St. Louis, hanno tutti condiviso il Premio Nobel per l’economia lo scorso anno: un primo .

Chi è questa Claudia Goldin di cui continuo a sentire parlare? Leggi la biografia della professoressa di Harvard che divenne la terza donna nella storia, dopo Elinor Ostrom ed Esther Duflo, a vincere il Premio Nobel per l’economia.Claudia Goldin è nata nel 1946 e cresciuta nel Bronx a New York City. A coronamento di una straordinaria carriera iniziata quando era ancora una giovane donna, le è stato assegnato il Premio Nobel per l’economia 2023 per il suo studio sulla condizione delle donne nel mondo del lavoro.

Claudia Goldin Genitori

Goldin ha completato i suoi studi universitari a Chicago e da allora ha insegnato a Princeton, Wisconsin e Pennsylvania. Insegna al Dipartimento di Economia di Harvard dal 1990 ed è attualmente co-direttrice del Gender in the Economy Study Group di Nber.Alla luce delle disperate circostanze economiche della costa durante la guerra civile americana, Claudia Goblin scrisse il suo primo libro, che guadagnò rapidamente rispetto sia per la ricerca storica che per l’analisi economica.Goldin è stata riconosciuta per il suo lavoro in economia con vari premi, tra cui il Premio Nobel, il Premio IZA per i lavori economici nel 2016 e il Premio Erwin Plein Nemmers nel 2020.

Nel 2023 l’economista Claudia Goblin è stata insignita del Premio Nobel. I premi Nobel della scorsa settimana includevano Katalin Karikó e Drew Weissman per il loro contributo alla medicina lunedì, Pierre Agostini, Ferenc Krausz e Anne L’Huillier per il loro lavoro in fisica martedì, Moungi G. Bawendi, Louis E. Brus e Alexei I Ekimov per il loro lavoro sulla chimica mercoledì e Jon Fosse per il suo contributo alla letteratura giovedì.

Venerdì il Premio Nobel per la pace è stato assegnato a Narges Mohammadi. Il Premio Nobel per l’economia per il 2023 andrà a Claudia Goldin, eminente storica economica ed economista del lavoro americana. Come affermato dalla giuria, Goldin è stata selezionata “per il suo contributo al miglioramento della nostra comprensione dei risultati del mercato del lavoro femminile”.

Claudia Goldin è nata il 14 maggio 1946 a New York. Attualmente insegna economia all’Università di Harvard. Oltre a gestire il gruppo di studio sul genere nell’economia dell’NBER, ha guidato il programma di sviluppo dell’economia americana dell’NBER dal 1989 al 2017.Goldin ha guidato l’Economic History Association nel 1999-2000 e l’American Economic Association nel 2013. È membro dell’American Statistical Association, dell’American Philosophical Society, dell’American Academy of Arts and Sciences, dell’Econometric Society, della Cliometric Society e della la Società degli economisti del lavoro , tra molti altri.

Goldin è stato insignito del Premio IZA in Economia del lavoro e del Premio SOLE Mincer per la carriera in Economia del lavoro . Avendo vinto sia il BBVA Frontiers in Knowledge Award per il 2019 che il Nemmers Award per il 2020, hai le nostre più sincere congratulazioni. Dal 1984 al 1988 lei è stato redattore della rivista e ne ha supervisionato la pubblicazione. Ha ricevutonumerosi premi per i suoi successi in classe. Goldin ha frequentato la Cornell University per i suoi studi universitari e l’Università di Chicago per i suoi studi di laurea e dottorato.

Claudia Goldin, professoressa di economia ad Harvard, riceverà il Premio Nobel per l’economia nel 2023. L’economista americano ha ricevuto il riconoscimento dalla Royal Swedish Academy of Sciences per il suo studio sul divario retributivo di genere. Presentato in onore di Alfred Nobel, il “Premio della Sveriges Riksbank per le scienze economiche” è l’ultimo dei Premi Nobel di quest’anno e prevede un premio in denaro di un milione di corone svedesi.

Undici milioni di corone svedesi. La storica ed economista nata negli Stati Uniti nel 1946 è stata premiata per il suo contributo alla conoscenza degli effetti della partecipazione delle donne al mercato del lavoro. Le giustificazioni di Goldin mostrano che lei ha trovato le cause profonde della disparità salariale tra i sessi. L’economista co-dirige anche lo studio del NBER sulle donne sul posto di lavoro, oltre al suo ruolo di direttrice del programma per lo sviluppo dell’economia americana del NBER dal 1989 al 2017.

Claudia Goldin Genitori
Claudia Goldin Genitori

By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Rilevato blocco pubblicità!!!

Abbiamo rilevato che stai utilizzando estensioni per bloccare gli annunci. Sostienici disabilitando il blocco degli annunci.

error: Il contenuto è protetto !!