Spargi l'amore
Cengiz Morto
Cengiz Morto

Cengiz Morto – Famoso per i suoi passi di danza non convenzionali condivisi su Instagram e TikTok, Yasin Cengiz è un uomo turco sulla trentina che ha raggiunto la celebrità. Appare nella sezione “Per te”? Davvero? Muove la pancia al ritmo della musica, il che è divertente e piace a molte persone. Lo “Skibiri dop dop” è diventato incredibilmente popolare grazie alla danza che lo accompagna. Di conseguenza, è diventato incredibilmente famoso nella comunità online.

Secondo quanto riferito, Yasin Cengiz non è morto.

Yasin Cengiz, il fenomeno di Internet reso famoso dal suo video di balletto “Skibidi Dop” e dal suo ampio seno, sta andando molto bene. Recentemente ha fatto il giro del web una frase che racconta l’addio del ragazzo turco. Ciò fa seguito ad alcune settimane di disinformazione simile, questa volta che coinvolge Yasin Cengiz. Questa è la storia raccontata dai ragazzi di Bufale.net, sempre pronti a sfatare qualsiasi storia di truffa su Internet.

Esclusi dai rapporti non verificati: Agenzie governative

Nelle ultime ore, una pletora di YouTuber ha condiviso filmati e video sulla morte di Yasin Cengiz. Nei commenti ai video in questione, molti spettatori avevano già rifiutato gli eventi tirando fuori la valutazione delle fake news e altri tipi di notizie false.

La voce sulla morte di Yasin Cengiz è riapparsa.

Internet è pieno di articoli di “notizie” che affermano che Yasin Cengiz ha in realtà mille vite. Si è verificata una morte precedente che coinvolgeva Yasin Cengiz. Ora, però, la disinformazione è come una pioggia su certi personaggi: semplicemente migliora le immagini. Voci sulla morte della danzatrice del ventre Turk circolavano da poco più di due mesi, e ora ci ritroviamo a leggerne di nuovo… infondate.

Turk, la danzatrice del ventre, è viva e vegeta.

Oggi circola una voce online sulla morte che coinvolge Yasin Cengiz e molte persone sono davvero arrabbiate per questo. Dopo aver ascoltato il suo diniego, le sue legioni di fedeli seguaci provarono un’ondata di sollievo. Una cosa che ha aiutato immensamente il ragazzo turco nella sua carriera di danza del ventre è la sua sana dose di autoironia. Ha un grande seguito di giovani sui social media che rimangono affascinati dalle sue battute e dalle sue buffonate giocose, in particolare dalla sua grande pancia.

Un certo Cengiz Yasin è conosciuto come “Fat Guy”

Il paese della Turchia è stato il luogo della sua nascita. Compleanno effettivo: 1 gennaio 1994; luogo di nascita: Istanbul. Le sue misurazioni corporee sarebbero alte circa 1 metro e 70 pollici e pesavano circa 100 kg. Lavorava come agricoltore prima del 2021, quando la frase “Skibidi bom guy” lo ha reso famoso. I post in cui si muove la pancia a ritmo di musica sono diventati virali. Tuttavia, in un video diventato virale, ha mostrato il suo notevole controllo mentre aziona le macchine agricole.

È passato da zero a sette milioni di follower nell’arco di due anni, rendendolo virale su TikTok. Detto questo, vanta 740.000 follower su Instagram. Nel momento in cui ha iniziato a ballare il ventre al ritmo di musica, i suoi balletti sono stati utilizzati nelle pubblicità di ristoranti e aziende. In memoria del defunto Yasin Cengiz, un nuovo slogan sta guadagnando popolarità su Internet.

Ci siamo imbattuti in accuse simili mosse nei suoi confronti dai media a febbraio, quindi questa non è la prima volta che tali idee sbagliate si diffondono ampiamente. Gli utenti di Instagram sono ben informati sull’apparente problema di peso di questo personaggio, che dà origine a voci che fanno temere ad alcuni il peggio e suggeriscono uno stile di vita indesiderabile. La persona successiva è quella che ha scritto la canzone di successo “Skibidi Dop”.

Per tutti coloro che sono preoccupati per il suo futuro, Rigins sta facendo un uso senza precedenti dei social media per comunicare. Se le voci su alcune persone iniziano a circolare a macchia d’olio online, è impossibile non interessarsi alle loro storie, indipendentemente dal fatto che le conosciamo o meno.
Guarda quante persone parlano di notizie false sulla morte di Yasin Cengiz nei commenti; questo accade principalmente su YouTube con bobine specifiche. Continuando a pubblicare video e storie su Instagram, dimostra di non credere effettivamente a queste affermazioni.

La mancanza di fonti ufficiali che possano confermare la sua morte è la cosa più grave, anche se ci sono molti segnali che sta davvero bene. Qualcuno è ancora vivo il cui balletto Skibidi Dop è diventato un’icona dei social media, per riassumere. Per il momento non ci sono prove che confermino la morte di Yasin Cengiz, ma i suoi seguaci hanno trovato nuovi canali social grazie a post falsi.

Cengiz Morto

Negli ultimi tempi sono tornate a circolare voci sulla morte di Yasin Cengiz. I videoclip che mostrano il bambino turco al centro dei RIP sono diventati virali su siti come Instagram e Facebook. L’immenso successo ottenuto dai suoi balletti in Italia è una giustificazione sufficiente per dedicare a questa materia la seria attenzione che merita. È sempre vero che i video che lo ritraggono catturano valori importanti dal punto di vista del punto di vista, nonostante siano incredibilmente parziali e nessuno abbia mai prestato attenzione alle sue opinioni.

Questa è la seconda descrizione di una bufalatingere questo bambino in altrettante settimane; il primo era un post a tema che abbiamo pubblicato sul nostro sito. Nel video fasullo di oggi, assistiamo a tre eventi che coinvolgono Yasin Cengiz, che presumibilmente è passato dai ranghi dei lavoratori comuni per diventare una figura famosa che in qualche modo è diventata ricca. Una ripresa al capezzale dell’ospedale di un uomo evidentemente sovrappeso, con le parole “RIP” e la sua identificazione sotto didascalia, conclude finalmente il cortometraggio.

Il 14 febbraio, Yasin Cengiz, una nota figura di Instagram nota per aver ballato Skibidi dop, è morta. Le confutazioni essenziali della sua storia verranno consegnate oggi, 14 febbraio. Dopo il devastante terremoto che ha colpito la Turchia e la Siria, i crolli delle costruzioni hanno cominciato ad apparire sui social media, portando molti a speculare sulla recente morte del giovane. Non ancora 30. Questa è una di queste voci su Peter Ace che abbiamo condiviso qui di recente.

Per la cronaca, è ormai opinione diffusa che Yasin Cengiz di “Skibidi dop” sia morto dopo il terremoto di Türkiye. Una bambina visibilmente sovrappeso ha guadagnato quasi un milione di follower su Instagram. Allora perché? Hanno ballato per 10 secondi in posti diversi con la stessa musica, quindi dovrebbe essere già famoso.

Nonostante il recente allontanamento dal suo ormai famoso contenuto di balletto, i post di Yasin Cengiz riescono ancora a raccogliere decine di migliaia di impegni. Ora capiamo di più sulla storia di Instagram che ha condiviso oggi, che mostrava la distruzione in Turchia causata dal terremoto. Nonostante le immagini inquietanti, secondo quanto riferito, il giovane sta bene a seconda della sua storia.

In conclusione, è deludente che non ci siano state risposte affermative. Molte di queste vicende ruotano attorno a notizie false, ed è sconfortante vedere come gli italiani, soprattutto su Facebook, abbiano liquidato Yasin Cengiz di “Skibidi dop” in seguito al terremoto in Turchia. Assicurati di controllare gli annunci prima di diffondere informazioni false simili.

La polizia turca sostiene che sia stato ucciso e poi smembrato all’interno dell’edificio. Nel giorno del suo compleanno, il ricercatore turco, 36 anni, scrive un lungo editoriale apparso sul New York Times, in cui esprime il suo shock per non poter organizzare una festa a sorpresa per Jamal sul Bosforo, perché oggi avrebbe compiuto 60 anni. A questo punto si presumeva che ci fossimo sposati.

Per capire Khashoggi bisogna leggere la storia di Cengiz, che è toccante e piena di dettagli personali: Abbiamo iniziato a parlare di politica alla conferenza. Preoccupato com’era per gli straordinari progressi del suo paese, li ha comunque dettagliati. Nelle settimane successive ci ha mobilitato sottolineando il nostro impegno condiviso nei confronti dei principi per cui ha combattuto: democrazia, diritti umani e libertà di parola.

Come se ciò non bastasse, lasciò il suo paese natale a causa dei suoi principi—”aveva lavorato come giornalista ai massimi livelli, aveva viaggiato per il mondo”—. Tuttavia, è stato costretto a lasciare il suo Paese a causa della repressione nei confronti degli intellettuali e degli attivisti che si opponevano al principe Mohammed bin Salman. Nient’altro che avrebbe potuto fare sarebbe stato d’aiuto. La sua partenza dall’Arabia Saudita è stata motivata dal fatto che questa gli offriva l’unico modo per affrontare le sue preoccupazioni e lavorare senza compromettere la sua dignità.

Una settimana fa, in un saggio scritto per il Washington Post – un giornale americano dove Khashoggi aveva lavorato – Cengiz aveva implorato Donald Trump di “fare luce sulla scomparsa di Jamal”. Se quello che dice al New York Times è vero, “so che ha pensato di invitarmi alla Casa Bianca”. Ancora una volta, si rivolge a Trump. Dato che fa uno sforzo sincero per capire cosa è successo all’interno di quell’edificio di Istanbul mentre stavo fuori, accetterò volentieri il suo invito.

Per molto tempo si è rifiutata di credere che il suo ragazzo fosse morto. “Jamal ha combattuto contro l’oppressione”, dice, il suo ottimismo svanendo dopo due settimane. Spero che ciò non accada, ma anche se dovesse morire, il suo compleanno porterà alla nascita di centinaia di altri Jamal. I suoi pensieri e le sue parole echeggeranno in tutto il mondo, dall’Arabia Saudita alla Turchia. Come ultimo avvertimento, ha detto a Mohammed bin Salman: “L’oppressione non dura per sempre”. Ogni tiranno affronta la situazione quando le sue azioni rimangono impunite.

Cengiz Morto
Cengiz Morto

By Zainab

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Rilevato blocco pubblicità!!!

Abbiamo rilevato che stai utilizzando estensioni per bloccare gli annunci. Sostienici disabilitando il blocco degli annunci.

error: Il contenuto è protetto !!