Spargi l'amore
Baby K Genitori
Baby K Genitori

Baby K Genitori – Claudia si è sempre presentata come l’epitome di una perfetta adolescente britannica.Ulteriori informazioni le fornisce il padre, che a causa di problemi cardiaci è dovuto andare in pensione anticipatamente.”Poi è successo. Una vita a Roma attende la famiglia Nahum. “Dovresti restare in Inghilterra; L’Italia non è un paese per giovani”, gli aveva detto suo padre anni fa.

Perché ha scelto di ignorare questo consiglio?

Ha sottolineato che l’Italia è il luogo dove si trovano il suo cuore e la sua famiglia. Allaccia una scarpa che rappresenti la tua nazione d’origine mentre navighi all’estero. È stato qui che ho deciso che volevo avere una famiglia quando avevo sedici anni. Mi è stato detto che a quel punto avremmo dovuto andare il più velocemente possibile per riscaldarci. Dieci anni della mia vita sono stati dedicati a questo per potermi “italianizzare” e sentirmi finalmente a casa nella mia pelle.

C’è un modo per identificare Baby K?

Finalmente credo che tu sia riuscito a cogliere il mio stile e la mia personalità musicale, aggiunge il pubblico ministero. Sento di aver introdotto un po’ di rap fresco nella musica italiana con Roma-Bangkok, anche se certe sonorità come il reggaeton elettronico allora non esistevano nemmeno.

Rischiare la propria credibilità per un’impresa senza precedenti richiedeva un pizzico di coraggio e strafottenza. Cambiare le regole del gioco era il mio obiettivo. In una nota correlata, ho reciso i legami con la posizione femminile nel rap, un genere che ha a lungo promosso l’idea che le donne mancano di fiducia, competenza e autenticità.

Qual è stato l’eventuale dade?

Il mio account Twitter è improvvisamente caduto un giorno dopo che Tiziano Ferro mi ha menzionato in un’intervista. Dice di aver trovato un rapper non appena gli è stato chiesto quali fossero i suoi artisti preferiti. rom chiamato Baby K. e di aver pensato che fosse fantastico. Più tardi un mio amico dice: “Guarda che ti sta cercando”. Mi asterrò dal chiamare il numero offensivo poiché sto considerando uno scherzo da intervista. Tuttavia il fatto di aver ricevuto una chiamata e di aver riconosciuto la voce di Tiziano è davvero notevole.

Come sta andando esattamente?

Ci sono tre persone che litigano e due di loro sono in sovrappeso. Un movimento mondiale contro le molestie come #MeToo avrebbe potuto essere rivoluzionario se i suoi partecipanti avessero trovato un modo per unirsi, ma invece sono rimasti divisi e critici gli uni verso gli altri. Nessuno ha mai spiegato alle donne quanto siano realmente forti. Per evitare la negatività, soprattutto sui social, è utile lottare ogni minuto. Dopodiché dovremmo piangere. Per non dare fastidio ai media, li ho evitati perché non ho scoop, controversie o cause legali da riferire.

Non rispondere, non chiacchiere; vai avanti.

Una famosa cantante estiva, il vero nome di Baby K è Claudia Judith Nahum. Nel 1983, i suoi genitori italiani cercarono opportunità di lavoro nel sud-est asiatico e lei nacque a Singapore dai loro figli. Frequentare una scuola di musica a Londra le ha dato le abilità musicali di base di cui aveva bisogno per seguire il suo sogno. Una volta arrivata a Roma con la sua famiglia, ha iniziato a lavorare come conduttrice radiofonica e contemporaneamente perseguiva il suo sogno di diventare una compositrice di musica hip-hop e rap.

Tutto è iniziato nel 2007 quando Baby K ha iniziato a lavorare con il rapper Amir. “Femmina alfa” è uno dei titoli dell’album del suo successo del 2015 “Da Roma a Bangkok” con Giusy Ferreri, che ha contribuito a lanciare la sua carriera. Edoardo Dionea Cicconi, un artista discografico originario di Roma, ha iniziato a frequentare il famoso cantante dopo essere nato nel 1985. È stato nel 2011 che Edoardo, che aveva esperienza nella fotografia, nella musica e nella scultura, ha contribuito a creare il collettivo creativo DUSKMANN. Le mostre della collettiva a Roma sono iniziate nel 2011.

“Baby K” Claudia Nahum è nata a Singapore il 5 febbraio 1983 da genitori italiani. Dopo essersi trasferita a Roma da Londra con la famiglia quando era bambina, alla fine si è stabilita a casa. Le opportunità di esibirsi in tutta Europa le si sono presentate attraverso la sua formazione presso la Harrow School of Young Musicians.

Subito dopo aver iniziato a fare l’MC, è diventata conduttrice di numerosi programmi radiofonici incentrati sull’hip-hop. Collaborando con il rapper Amir in “They are not ready” del 2007, Baby K ha debuttato come musicista. Rayden, Vacca, Bassi Maestro e Amir sono i seguenti artisti con cui lavora. Quadraro Basement ha pubblicato il suo EP di sei canzoni “SOS” nel 2008, che è stato il suo debutto da solista l’anno successivo. L’opera estesa del 2010 e il singolo “Femmina Alfa” sono stati entrambi pubblicati da lui.

L’anno successivo apre per Guè Pequeno e Marracash durante l’Hip Hop TV Birthday Party tenutosi all’Alcatraz di Milano. Baby K ha completato la sua terza opera estesa nel 2012 intitolata “Lezioni di volo” e ha visto la partecipazione di Ensi, Brusco e Nt÷.mQuesta canzone “Lasciati touched” è contenuta nell’album del 2012 di Max Pezzali “Hanno Killed Spider-Man” e lui la esegue simultaneamente.

Per dare il via alla tappa italiana del suo Pink Friday tour, Nicki Minaj l’ha invitata. “Una serie”, il suo album di debutto del 2013, conteneva diverse canzoni, tra cui il duetto “Killer” con Tiziano Ferro. È stata riconosciuta come atto di apertura del tour di Azealia Banks a Milano nel saL’anno in cui è stata nominata e ha vinto gli “Mtv Italia Awards” come miglior artista esordiente.

Nella puntata successiva di “Top-dj” su Sky Uno, Claudia Nahum canta in duetto “Mi Plea” con Two Fingerz e “Bad Boy” con Manuel Rotondo. Nel novembre 2014 ha pubblicato per l’editore Mondadori il suo primo libro “Come diventare una donna Alfa”. “Seven” presenta lui, Caneda, Emis Killa, Gemitaiz e Rocco Hunt. “Anna Wintour” e “Roma-Bangkok”,

Baby K Genitori

in duetto con Giusy Ferreri, sono state le canzoni che Baby K ha suonato durante il “Summer Festival” durante la prima e l’ultima sera della terza edizione del festival prima del suo secondo album “Kiss Kiss Bang Bang” è stato rilasciato nel settembre 2015.

Per inaugurare il 2016, Baby K propone una cover italiana di “Light It Up – Ora che non c’è niente” dei Major Lazer. Nel mese di giugno è stato presentato il videoclip di “Venerdì”, quarta traccia di “Kiss Kiss Bang Bang”. Nel 2017 ha pubblicato il brano “Voglio ballare con te” con Andrès Dvicio. Seguono i suoi precedenti singoli “Aspettivo solo te” e “Da zero a cento”, l’ultimo dei quali divenne uno slogan di marketing per Vodafone. “Voglio ballare con te” è stata la canzone vincitrice del singolo multi-platino “Wind Music Awards” di Baby K nel 2018.

Attualmente considerato uno degli artisti rap maschili più influenti e apprezzati. Insieme alla sua fulminea ascesa alla fama, è diventata un personaggio iconico nella cultura pop italiana. Claudia Nahum è una figura duratura per le generazioni a venire, come suggerisce il suo nome. Alta poco meno di 5 piedi e 52 chilogrammi, è molto piccola.

Nata da genitori di origini italiane, l’artista è entrata in questo mondo a Singapore nel 1983. Crescendo in due città molto diverse, Roma e Londra, ha consolidato la sua visione del mondo nella sua adolescenza. L’artista ha altri interessi oltre alla musica a cui è profondamente impegnato. È entrata nel mondo dello spettacolo dopo aver ospitato ed esibito in diversi programmi radiofonici con un tema hip-hop. È sempre stata una persona estroversa con la passione per la partecipazione, sia che fosse imprenditrice o artista.

È una cantante e una fashionista nel cuore; se non lo fosse stata, avrebbe cercato una carriera nello styling, ha affermato. Esibirsi come accompagnamento corale all’Accademia Costume & Moda di Roma è stata un’ulteriore prova del suo impegno per la sua arte. La carriera di Baby K è segnata dalla sua notevole istruzione musicale. Dopo aver ricevuto una borsa di studio presso la stimata Harrow School of Young Musicians, ha potuto unirsi ai suoi compagni di classe altrettanto dotati in un tour europeo.

Il 2007 può essere considerato un momento di svolta nella sua carriera. Nello stesso anno, io e il rapper Amir abbiamo collaborato alla canzone “Non sono massimo”. Le è stata data un’introduzione formale al mondo della musica. Bassi Maestro, Amir, Rayden e Vacca sono solo alcuni dei personaggi famosi con cui ha collaborato in precedenza.

Successivamente, ha pubblicato “SOS”, il suo debutto da solista, nel 2008 su Quadraro Basement. Grazie alle sei canzoni dell’album diventa famosa in tutto il Paese. Nell’ambito del suo album del 2010 “Femmina Alfa”, che comprendeva altre canzoni dello stesso artista, ha eseguito la title track. I suoi artisti di apertura l’anno successivo furono Guè Pequeno e Marracash.

“Lezioni di Volo”, la sua terza opera estesa pubblicata nel 2012, include musiche di Ensi, Bruco e NtÌ. Tra i suoi collaboratori più noti ci sono Tiziano Ferro e Max Pezzali. Nel 2013 sono stato uno dei tanti artisti nominati come “Best New Artist” agli “MTV Italia Awards”. La sua stella è decisamente in ascesa. Molte le iniziative importanti che la coinvolgeranno nel 2015. Mi vengono in mente nomi come Rocco Hunt, Caneda, Emis Killa e Gemitaiz.

Baby K Genitori
Baby K Genitori

By Zainab

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Rilevato blocco pubblicità!!!

Abbiamo rilevato che stai utilizzando estensioni per bloccare gli annunci. Sostienici disabilitando il blocco degli annunci.

error: Il contenuto è protetto !!