Spargi l'amore
Aurora Cavallo Genitori
Aurora Cavallo Genitori

Aurora Cavallo Genitori – Le persone che seguono online la famosa food blogger Aurora Cavallo vengono spesso chiamate “Cooker Girl” o “Aurora’s Army”. Nei paragrafi successivi scoprirete se la ragazza ha partecipato o meno a Masterchef e le circostanze che hanno portato alla sua improvvisa fama. Cooker Girl, alias Aurora Cavallo, è stata una delle prime food blogger. Il ventunenne pseudonimo Di lei è diventato un popolare food blogger con oltre mezzo milione di follower su Instagram.

Aurora, originaria del Piemonte, è una grande sostenitrice dei prodotti etichettati a chilometro zero. Il messaggio della ragazza tenta di affrontare la catena alimentare, una delle principali cause del riscaldamento globale. Aurora, che ritiene che un cambiamento radicale sia ora più importante che mai, cerca di esprimere questo pensiero attraverso la sua cucina.

Cooker Girl dà ai piatti il nome di mamme e nonne per dimostrare il loro apprezzamento.

Il mio desiderio di migliorarmi mi ha portato a decidere di intraprendere la formazione nell’arte culinaria. Gli orari di lavoro tardivi dei miei genitori facevano sì che raramente cenassimo insieme come famiglia. Fino a quel momento i miei nonni avevano fatto la maggior parte della cucina, ma non si divertivano più e mi avevano spinto a subentrare.

L’ex concorrente di MasterChef Aurora Cavallo?

Nel 2015, uno scrittore anonimo che utilizzava lo pseudonimo “Cooker Girl” l’ha portata a una fama più grande di quanto avesse mai immaginato possibile. Le collaborazioni di Aurora con altre aziende sono già iniziate e tra queste figurano nomi importanti come GialloZafferano e Coop Italia. In un’intervista approfondita con la rivista Elle, la giovane donna ha parlato delle gioie semplici che allietano la sua giornata.

Aurora Cavallo: Finalmente felice?

Sebbene la nostra food blogger in genere fornisca informazioni di base e racconti divertenti sugli alimenti di cui parla, non si apre mai riguardo alle sue relazioni personali. Sebbene il suo Instagram sia stato studiato a fondo, non sappiamo ancora se Aurora sia single e disponibile. Ciò rende impossibile dire se Cooker Girl sta attualmente uscendo insieme o meno.

Anche se è ancora relativamente giovane, ha pubblicato un libro: The Cozy Kitchen. Quando sua sorella Nicole le ha suggerito di scrivere la storia della sua vita sotto forma di libro di cucina, ha finalmente messo nero su bianco. Ogni capitolo di questo libro è dedicato a un pasto particolare, a ciascuno dei quali è associato un ricordo diverso di Aurora, piuttosto che la consueta struttura di antipasti, portate principali e dessert.

Nonostante la loro somiglianza superficiale, Aurora Cavallo e Nicole sono personalità molto diverse. Nicole Milano, 26 anni, disegna abiti da sposa per la propria attività; sua sorella è una tiktoker e aspirante chef @ cooker. Inclusa la ragazza di 21 anni, questo gruppo di donne rappresenta non solo sorelle ma anche giovani donne. Hanno imparato a bilanciarsi a vicenda e a rafforzarsi a vicenda. Entrambi sono stati intervistati da noi e hanno condiviso queste informazioni con noi.

Aurora: La mia identità fashion non sarebbe nulla senza Nicole. Sono disposto a seguire ciecamente il suo esempio perché ammiro la consapevolezza di sé e credo che lei abbia una comprensione del problema maggiore di me. Il mio primo pensiero è “terribile” se lo considero, Nicole. Considero imparare a cucinare una completa perdita di tempo perché non ho esperienza nel farlo.

Mia nonna, che è sempre stata molto generosa e gentile con me, è stata la prima persona nella mia vita a insegnarmi a essere allo stesso modo. Ho detto che non mi sarei mai unito a questo campo, ma alla fine ho realizzato la stessa cosa che hai fatto tu e ho preso la stessa decisione.

Il mio desiderio di migliorarmi mi ha portato a decidere di intraprendere la formazione nell’arte culinaria. I miei genitori tornavano a casa dal lavoro troppo tardi per cena, e i miei nonni consideravano cucinare più un lavoro di routine che un passatempo, così ho imparato a crearne uno mio. Mi hanno supportato subito e mi hanno tirato fuori dai guai. I miei stati d’animo, però, sono più coerenti dei suoi. Rispetto a lei, sono più estroverso. Ciò che ci unisce non sono tanto le nostre somiglianze quanto la nostra determinazione condivisa nel raggiungere i nostri obiettivi e l’intensità con cui li perseguiamo.

Da piccoli litigavamo molto, ma ora che siamo tutti adulti, il linguaggio comune e le esperienze che tutti abbiamo avuto nel mondo dei social media ci hanno avvicinato molto. Nel mio ruolo (non quello di influencer, ma come designer), questo serve come struttura per il mio lavoro vero e proprio, quindi non mi ci vuole molto per completarlo. Un film che prima richiedeva ore per essere montato ora richiede meno di mezz’ora.

Ora che posso cronometrarmi, impiego molto più tempo per preparare i pasti. Dato che questo è il mio lavoro, posso realizzare fino a cinque episodi al giorno e mi ci vuole circa trenta minuti per registrarli, montarli e caricarli ciascuno. Bellissimo. Aiuto i fidanzati trasmettendo i loro auguri e avvertimenti al futuro coniuge.

La mia famiglia è piuttosto unita, quindi la miavicini e amici mi supportano. Tra le tante ricette che ho condiviso con loro, hanno imparato ad amarmi e a tenere il passo con le pietre miliari della mia vita, come la laurea, il mio primo lavoro e oltre. Appare una correlazione tra l’offerta alimentare globale e il cambiamento climatico esistere. È mio sincero desiderio che questi piatti contribuiscano a comunicare la mia convinzione che il cambiamento è realizzabile, per quanto lento.

L’abito da sposa è particolarmente insostenibile perché non è prodotto pensando al riciclaggio. Un piccolo ma gradito cambiamento, poiché promuove l’uso da parte dell’industria della moda di tessuti ecologici e altri tipi di espressione personale. Un libro di cucina autobiografico in prima persona. A Nicole è venuta l’idea di questo libro di cucina, in cui ogni piatto è legato ad un ricordo positivo e la struttura delle portate standard è stata sostituita da menù adatti alle occasioni specifiche. Il viaggio è stato nel complesso piacevole e fruttuoso.

In un’epoca in cui molte giovani donne frequentano ancora la scuola, questo livello di capacità è ovviamente vantaggioso. Considerando la posta in gioco e il rischio di danni irreparabili, è evidente che da un grande potere derivano grandi responsabilità. Nata nella provincia italiana di Cuneo nel 2001, Aurora Cavallo è diventata una sensazione sui social media. Divulga non solo la sua abilità culinaria ma anche elementi della narrativa della sua vita. All’età di quattordici anni iniziò ad assistere la bisnonna in cucina.

Aurora Cavallo Genitori

Ha ricevuto la sua formazione nella sua regione natale, il Piemonte, in Italia, sia presso il Liceo Linguistico di Pollenzo che presso l’Università di Scienze Gastronomiche. Le eccezionali capacità culinarie di Alessandra Rinaudo sono il risultato diretto dell’insistenza del padre affinché imparasse a cucinare la sera dopo una lunga giornata di lavoro. Come è stato ipotizzato, le nonne di Aurora svolgono un ruolo importante nei suoi video e servono come fonte di ispirazione. Nelle parole di un influente food blogger, Elle:

Il mio desiderio di migliorarmi mi ha portato a decidere di intraprendere la formazione nell’arte culinaria. Mio padre tornava sempre a casa dal lavoro troppo tardi per preparare la cena. Ognuna delle mie nonne ha sostenuto il mio interesse per la cucina perché la considerava più un lavoro di routine che una gioia. La sua famiglia è il suo primo obiettivo e usa il nickname “Cooker Girl” online.

Aurora ha una sorella maggiore di nome Nicole Cavallo e le due sorelle non potrebbero essere più diverse. La collezione di abiti da sposa di Nicole si chiama Nicole Milano. Della vita privata di Aurora Cavallo si sa poco, mentre circolano voci che sia fidanzata.

Aurora preferisce stare da sola, mentre a Nicole piace vantarsi di quanto sia socievole. La coppia, tuttavia, è determinata a continuare a inseguire i propri sogni. TikTok, l’equivalente cinese di Musical.ly, è il luogo in cui la star dei social media Aurora Cavallo ha attirato per la prima volta l’attenzione nel 2014. È una TikToker da un po’, ma i suoi video non hanno funzionato. Non inizierà a raccogliere milioni di visualizzazioni e migliaia di nuovi follower che stava cercando fino alla metà della pandemia del 2020.

Ha iniziato a pubblicare post sul suo blog, Cooker Girl, nel 2016, prima di acquisire notorietà su TikTok. Come il personaggio principale del suo programma televisivo preferito, Gossip Girl, che spesso nascondeva la sua identità dietro un grembiule rosso, all’inizio era piuttosto timida e timida e non voleva che nessuno sapesse della sua passione o vedesse la sua faccia, quindi ha scelto il soprannome di Cooker Girl. Avrebbe dovuto saperlo meglio che collegare i suoi account sui social media; ora tutti possono vedere i suoi veri colori su Facebook e Instagram.

Una signora che, fino a poco tempo fa, era la persona dall’altra parte dello schermo, ha conquistato la fedeltà di centinaia di migliaia di persone, in parte grazie al fatto che provengo da un ambiente “amatoriale”. panini, pasta fresca, toast, pizza, dolci, e tanto altro perché ad Aurora Cavallo piace sperimentare: tenendo sempre nel cuore gli insegnamenti delle mie nonne e le ricette della mia terra, ho fatto tesoro dei miei viaggi e dei nuovi sapori così scoperto”, dice della sua cucina “tradizionalmente nuova”.

Aurora Cavallo Genitori
Aurora Cavallo Genitori

By Zainab

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Rilevato blocco pubblicità!!!

Abbiamo rilevato che stai utilizzando estensioni per bloccare gli annunci. Sostienici disabilitando il blocco degli annunci.

error: Il contenuto è protetto !!