Spargi l'amore
Andrea Giordana Malattia
Andrea Giordana Malattia

Andrea Giordana Malattia – In qualche modo, mi sembra sempre di essere troppo occupato per rilassarmi e prendermela comoda. Mentre Andrea trasportava la borsa, è scivolato o ha perso l’equilibrio. Sorprendentemente, si nascondeva dietro di me. Ad essere onesti, ho sentito a malapena le sue urla. Quello è stato il momento in cui tutto nel mio mondo è andato in pezzi. Riflettendo sulla “maledetta fatalità” che lo colpì il giorno dopo la salita di Andrea Giordana sulla valle di Punta della Savina, sopra San Giacomo di Entracque, l’alpinista cadde in un burrone: un ricordo triste per Giancarlo Lanza.

Non ci sarà mai un’altra occasione come questa di posare per una foto con Luca Ward.

Non è corretto che Luca Ward usi il romanesco. Fu severamente scoraggiato dall’uso del volgare dal padre Aleardo. Anche se fossero stati più riservati, avrebbero studiato l’italiano. Alla fine, furono i discendenti ottomani di maggior successo intellettuale. Qui, il doppiatore Luca Ward spiega come il divieto di lettura imposto da suo padre lo abbia ispirato a seguire le sue orme e a diventare un attore e lettore di successo. Tuttavia, anche nel suo italiano impeccabile, traspare un lieve accento romano.

“Uccisione.” “Ehm, no!Usare un vocabolario limitato, utilizzare le inflessioni, parlare di argomenti delicati, e sussurrando sono molto scomodi. Questo doppiatore è una leggenda vivente in Italia, e le sue forti convinzioni nascono da un impegno civile e sociale che ha profonde radici storiche. Questa autobiografia unica, Il talento di non essere nessuno, che riassume gli eventi e le rivolte studentesche degli anni ’70, sarà disponibile per l’acquisto nelle librerie a partire dal 30 marzo.

Secondo te qual è la stagione migliore per scrivere un libro?

Francamente non pensavo fosse necessario. Qualcuno potrebbe dirmi chi mi ha chiesto di farlo? Questa è la famiglia Mondadori. Durante una delle mie apparizioni televisive mi vide in Rai. Tutto è iniziato mentre stavo promuovendo un concerto: il mio divorzio da Claudia Razzi. I miei commenti erano rivolti a mia figlia Guendalina.

La storia ha risuonato con gli spettatori.

Al primo ascolto sono rimasto del tutto perplesso. “Scusate, ma che senso ha scrivere?” “Mi scusi?” ho chiesto. Secondo la loro risposta: “Perché crediamo che la tua storia possa aiutare molti”. Allora ho cominciato a prendere in considerazione il concetto. Essendo figlio di due artisti nella media, in un periodo in cui questo era un grosso problema, sono venuto al mondo in una famiglia povera. Ognuno di noi era completamente desolato. A me stesso, ho sussurrato: “Forse potrei essere utile” quando l’idea è venuta fuori.

Cos’è che gli fa pensare che questo “tutto” esista davvero?

Il risultato di una falla di sicurezza sfruttata con successo. Dai viaggi spaziali ai veicoli corazzati e ai missili, l’elenco dei potenziali miglioramenti della difesa è stato lungo e tortuoso negli ultimi tre decenni. Non è stata rafforzata una sola parte importante. Ne abbiamo notevolmente diminuito il potere. Come hanno dimostrato i disastri naturali avvenuti sulla Terra , la nostra posizione precaria sta volgendo al termine. Pandemie come questa mostrano quanto possano essere fragili e malvagi gli esseri umani.

Con mia sorpresa, ho appreso che i ricercatori stanno ignorando queste condizioni perché non si ritiene che abbiano importanza. Molti dei miei nuovi amici scienziati mi hanno informato che sono bloccati nei loro laboratori perché hanno esaurito materiali importanti. Inoltre, è altamente consequenziale. La chiusura di un porto commerciale è un problema più serio. Oggi l’umanità ruota attorno a due cose: la salute e la ricerca.

Il teatro Manzoni di Milano presenterà in anteprima Il bell’Antonio il 9 gennaio 2014. Andrea Giordana, attore con un lungo curriculum nel cinema, in TV e in teatro, interpreta Alfio, un padre siciliano alle prese con suo figlio Antonio, che in realtà è Luchino, il vero figlio di Giordana. Lo spettacolo è tratto dal romanzo di Vitaliano Brancati. Questa è un’opportunità per padre e figlio di competere in sezioni impegnative scritte da un autore non convenzionale e talvolta controverso per celebrare il 60esimo compleanno di Brancati.

Mauro Bolognini e Marcello Mastroianni sono stati i registi dietro l’adattamento cinematografico del libro nel 1960. Adattare il libro per il palcoscenico preservando la location originale è stato uno sforzo di collaborazione tra Simona Celi, un’attrice siciliana, l’autrice Antonia Brancati e Celi. L’interazione a due voci rivela che Andrea e Luchino hanno collaborato in precedenza; sono stati co-protagonisti di Otello di Giancarlo Sepe e Il leone d’inverno di Rossella Falk. Sul palco, però, cercano di portare più onestà e collaborazione nei loro ruoli, nel tentativo di elevarli.

Quando ti rivolgi a qualcuno come “papà” che in realtà è tuo padre, puoi davvero abbracciare il ruolo, come sottolinea Luchino. Impegnarsi nelle arti dello spettacolo è come intraprendere un’avventura epica che cambia la vita. Lavorare e viaggiare mi permette di trascorrere del tempo conmio padre, che è uno dei tanti vantaggi. Provenendo da una casa coniugale, questo è un vantaggio enorme. Analogamente, a differenza della maggior parte dei figli di artisti, ascolta attentamente ogni volta che parlo.

“Anche se non spetta a me fare complimenti, mio figlio Luchino si sta comportando eccezionalmente bene”, è intervenuto Andrea. Una persona che mostra segni di emozione nell’Italia contemporanea può essere fraintesa perché la nostra cultura valorizza l’assenza di emozioni. Nel frattempo, entrambi sono grandi attori che amano interpretare persone gentili che si comportano normalmente quando sono arrabbiate o tristi.

Lo spettacolo ruota attorno a un padre e un figlio la cui comunità siciliana vede il figlio come l’archetipo del conquistatore e rifiuta le sue lotte emotive; questo è in netto contrasto con la mia opinione secondo cui è essenziale affrontare argomenti pesanti con i bambini al giorno d’oggi. Dopo aver finalmente trovato qualcuno che lo capisce, Antonio si confida con lo zio nell’Atto 2, rivelandogli un’incomprensibile vulnerabilità. Gli antichi siciliani sarebbero rimasti completamente sconcertati da un simile comportamento.

Ostia ha fatto in modo che tu fossi ben accudito mentre suo padre era via. Un tema essenziale del suo lavoro è un diminuito senso di appartenenza. Tutti gli artisti sul palco hanno dato il loro incrollabile sostegno. Cosa è successo? L’educazione civica è stata rimossa dal suo sistema scolastico. Mio padre, sapendolo fin da quando ero bambina, aiutò a pagare la strada e la cabina telefonica che si trovavano dietro casa nostra.

Andrea Giordana Malattia

Per quanto ne sapevo, colpirla sarebbe stato completamente inutile. Grazie al loro tempismo impeccabile, gli artisti guidarono un movimento globale a sostegno della Voce Volto, un dispositivo che permetteva alle persone di doppiarsi in un periodo in cui la registrazione diretta non era ancora un’opzione. A trionfare furono gli italiani.

A causa della malattia di una sola persona, tutti si sono dati da fare per aiutarlo. Ciò ha promosso un senso di appartenenza e una rinnovata energia. “La gente sta pensando di affrontarla” in questo momento, a quanto pare.

Uno dei temi principali che attraversa il libro era la sua disapprovazione per il precipitoso calo degli standard di produzione. Nessuno dovrebbe essere nominato perché faccio fatica a capire la loro logica quando affermano che il cinema italiano è in forte espansione in questo momento. Come viene diretta esattamente questa energia?

Anche se i richiedenti sono tre volte più numerosi dei dipendenti della Fiat, nessuno in Italia può obbligare l’azienda a migliorare le condizioni di lavoro. Al momento vedo solo tre società americane: Sky, Amazon e Netflix. Nella filosofia americana, i dettagli degli obiettivi, dei risultati e dei progetti di ogni impresa determinano la traiettoria complessiva. Qualcosa ci dice che potrebbero venire in nostro soccorso.

Hai notato che dopo l’epidemia le persone apprezzano di più l’arte? Ah, ho capito. Sentire che la nostra situazione non ha senso mi ha spezzato il cuore. Più di due milioni di persone sono impiegate nell’industria dell’intrattenimento, questo è certo. Quasi tutti questi due milioni di persone non hanno idea del motivo per cui sono qui.

Per motivi di chiarezza, abbiamo classificato in modo abbastanza preciso la nostra discussione su ristoranti, bar e industrie. Ogni teatro e cinema gestisce ancora la propria attività. La nave su cui stavamo per imbarcarci era completamente priva di potenza e priva di sistema di governo. “Vai avanti e fallo adesso.” La storia culturale della nostra nazione è qualcosa di cui siamo molto orgogliosi, ma tendiamo a usare il termine in modo superficiale.

È affermazione di Luchino che il libro è privo di linguaggio sessualmente esplicito. La fonte della presunta incapacità di amare di Antonio non è un handicap fisico ma piuttosto il suo intrinseco disgusto per la sua cultura arcaica. Per protesta, Antonio e tutti gli altri nel libro non amano; questo perché Antonio ha ansie profonde più che preoccupazioni per la politica o le rivoluzioni.

Ricco di sottigliezze e ironia, cattura il profumo della Sicilia dell’era fascista e raffigura il periodo storico come un affresco. I ruoli sono contrastanti e offrono molte opportunità all’attore di mostrare le proprie capacità di recitazione; i personaggi sono complessi e hanno una loro storia da raccontare. — questo è quello che Andrea pensa del libro Il bell’Antonio. Subito dietro Il Gattopardo in termini di lettori in Europa, il romanzo si piazza al secondo posto.

Come reagì il padre quando Luchino lo informò che voleva entrare allo Stabile di Genova e dedicarsi alla recitazione? “Il vero compito di questo lavoro è cercare lavoro”, disse a mio padre mio nonno, anche lui attore. Nella nostra conversazione ha sottolineato che la recitazione è un lavoro che non consiglierebbe a nessuno a causa della lunga disoccupazione e della costante frustrazione di aspettare una chiamata.

Andrea Giordana Malattia
Andrea Giordana Malattia

By Zainab

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Rilevato blocco pubblicità!!!

Abbiamo rilevato che stai utilizzando estensioni per bloccare gli annunci. Sostienici disabilitando il blocco degli annunci.

error: Il contenuto è protetto !!